A Roma rinascerà il velodromo: avanzata proposta in Senato

A Roma tornerà ad esserci un velodromo. Più precisamente, si tratterà di una struttura indoor che presenterà due piste concentriche, una per l’atletica leggera e l’altra per la pratica del ciclismo.

L’idea è frutto di un lavoro coordinato dall’architetto e consigliere municipale dell’Eur, Marco Muro Pes. In Senato, la proposta è stata presentata alla stampa dalla senatrice Giusy Versace e dalla capogruppo capitolina Flavia De Gregorio.

Ricordiamo che l’ex velodromo sorgeva in zona Eur ed è stato dismesso 15 anni fa, dopo essere stato costruito per i giochi olimpici del 1960. Secondo quanto riportato da RomaToday, Giusy Versace ha affermato: “Lanciamo un progetto, e speriamo che qualcuno lo colga: non ci interessa chi metterà la firma, ma è importante che si faccia. Quello a cui pensiamo è un impianto polifunzionale indoor, in Italia di queste strutture ne abbiamo pochissime. Ora la decisione spetta ad Eur spa e quindi anche in parte al Mef. Sono stati già avviati con Eur una serie di confronti ma cercheremo di coinvolgere anche il Comune, la Regione e il Municipio. I costi non sono un problema”.

Il terreno dell’ex velodromo appartiene a Eur spa, suddivisi tra Mef (90%) e Roma Capitale (10%). L’idea è quindi quella di costruire un impianto che possa ospitare sia gare di ciclismo che di atletica leggera: sarebbe il terzo impianto polifunzionale in Italia dopo Ancona e Padova.

Più in generale, con questa manovra, Roma continua a investire nello sport e nel ciclismo. Dopo l’arrivo del Giro d’Italia, che dovrebbe essere confermato anche per i prossimi anni, la Capitale tornerà ad avere anche una “casa” dei ciclisti. Una struttura che è stata invocata dalle associazioni a più riprese, e che ora potrebbe diventare realtà.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *