Coppi e Bartali 2024: a Bouwman la generale, Berckmoes si prende l’ultima tappa

Il belga Jenno Berckmoes (Lotto Dstny), dopo tre piazzamenti sul podio nelle precedenti quattro tappe, ha vinto a Forlì l’ultima frazione della Settimana Internazionale Coppi e Bartali 2024, che ha incoronato l’olandese Koen Bouwman (Team Visma Lease a Bike) come vincitore della classifica generale. La quinta e ultima tappa (Forlì-Forlì, di 158 km) della gara organizzata dal Gs Emilia si concludeva sulla pista del Velodromo “Servadei” di Forlì, dove il belga classe 2001 ha preceduto Lukas Nerurkar (Ef Education Easypost) e Davide De Pretto (Jayco Alula). Quarto Giovanni Carboni (Jcl Team Ukyo), che era entrato per primo in pista, ma nel mezzo giro previsto è stato superato dagli altri tre. In classifica generale la situazione non è mutata, con Bouwman che ha conservato 9” sull’irlandese Archie Ryan (Ef Education Easypost) e 10” su Diego Ulissi (Uae Team Emirates). 

LA CRONACA

Dopo la partenza dalla centralissima Piazza Aurelio Saffi, nel giro di pochi chilometri nasce una fuga a sette con Nariyuki Masuda (JCL Team Ukyo), Alessandro Fancellu (Q36.5 Pro Cycling Team), Germán Gómez (Team Polti Kometa), Alessandro Monaco (Team Corratec – Vini Fantini), Manuele Tarozzi (VF Group – Bardiani Csf – Faizanè), Sebastien Reichenbach (Tudor Pro Cycling Team) e Francesco Carollo (Mg.K Vis – Colors for Peace), Vantaggio massimo di poco superiore ai due minuti, con Fancellu che tenta l’azione solitaria a una cinquantina di chilometri dal traguardo. L’atleta comasco viene ripreso dopo circa 20 chilometri e subito dopo parte il norvegese Carl Fredrik Hagen, anche lui della Q36.5. Alle sue spalle il gruppo (di circa trenta unità) torna compatto a 23 chilometri dall’arrivo e riprende il norvegese una manciata di chilometri più tardi. Nel finale Ulissi cerca di attaccare, ma gli uomini della Visma tengono cucita la corsa fino allo spettacolare epilogo nel velodromo.

Va così in archivio un’edizione combattuta ed emozionante della Settimana Coppi e Bartali 2024, aperta fino all’ultimo e che, come di consueto, ha messo in evidenza giovani talenti del panorama internazionale insieme a campioni consolidati. Come lo stesso Bouwman, atleta classe ’93 che in bacheca ha anche due tappe al Giro d’Italia e la maglia di miglior scalatore alla corsa rosa. 

LE MAGLIE:

Leader classifica generale (Sidermec): Koen Bouwman (Team Visma-Lease a Bike)

Leader classifica a punti (Selle SMP): Jenno Berckmoes (Lotto Dstny)

Leader classifica gpm (Comune di Forlì): Manuele Tarozzi (VF Group – Bardiani CSF – Faizanè)

Leader classifica dei giovani (Felsineo): Archie Ryan (Ed Education Easypost)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *