Coppi e Bartali 2024, a Riccione si impone Bouwman

L’olandese Koen Bouwman (Team Visma Lease a Bike) ha vinto a Riccione la terza tappa della Settimana Internazionale Coppi e Bartali, con un attacco nel finale insieme al belga Louka Matthys (Bingoal WP), poi battuto nello sprint a due. Grazie a questo successo il trentenne del Team Visma Lease a Bike ha anche sfilato a Diego Ulissi la maglia di leader della generale, a due tappe dalla fine. 

LA CRONACA

Dopo la partenza, da viale Ceccarini, la corsa procede in maniera spedita fra scatti e controscatti. La fuga nasce dopo una trentina di chilometri, con otto uomini: Harm Vanhoucke (Lotto Dstny), Milan Donie (Lotto Dstny), Alessandro Fancellu (Q36.5 Pro Cycling Team), Alex Martín (Team Polti Kometa), Matteo Scalco (VF Group – Bardiani CSF – Faizanè), Sergio Meris (Team MBH Bank Colpack Ballan), Milan Vader (Team Visma – Lease a Bike) e Sébastien Reichenbach (Tudor Pro Cycling Team). Donie però si stacca lungo la salita del Passo San Marco e così davanti restano in sette, ma il loro vantaggio massimo non supera mai il minuto, con il gruppo che li tiene a tiro (Vader era settimo nella generale). Reichenbach allunga sulla salita di San Leo e poco dopo viene raggiunto da Vanhoucke, ma il gruppo alle loro spalle si avvicina e ne annulla l’azione al km 85. Lungo la salita di San Marino attacca il colombiano Fernando Pescador (GW Erco Shimano), ma anche lui viene ripreso dopo il gpm. Sulla seguente ascesa, quella di Montescudo, evadono in quattro: Cepeda e Ryan della Ef Education First, Double della Tdt Unibet e Carboni della Jcl Team Ukyo, raggiunti poco dopo da Pozzovivo (Vf Group-Bardiani Csf-Faizanè) e Staune Mittet (Visma-Lease a Bike). Il gruppo di Diego Ulissi però riesce a rintuzzare questo attacco durante la discesa e al comando resta un gruppo di 20 corridori. A 16 km dall’arrivo l’attacco di Bouwman e Matthys, che mantengono un margine sufficiente (13 secondi al traguardo) per andarsi a giocare la tappa e, nel caso di Bouwman, indossare la maglia di leader. Ora Ulissi ha un ritardo di dieci secondi in classifica generale. 

LE MAGLIE:

Leader classifica generale (Sidermec): Koen Bouwman (Team Visma-Lease a Bike)

Leader classifica a punti (Selle SMP): Koen Bouwman (Team Visma-Lease a Bike)

Leader classifica gpm (Comune di Forlì): Manuele Tarozzi (VF Group – Bardiani CSF – Faizanè)

Leader classifica dei giovani (Felsineo): Davide De Pretto (Team Jayco Alula)

DOMANI TERZA TAPPA, BRISIGHELLA-BRISIGHELLA, 150 km 

Il percorso della quarta e penultima tappa della Settimana Coppi e Bartali, con partenza (alle 12.10) e arrivo nell’incantevole Brisighella (Ravenna), si articola su due circuiti. Il primo, che sarà affrontato per 3 volte, misura 36,9 km ed è caratterizzato dalla salita del Monticino, che sarà affrontata immediatamente dopo il passaggio sulla linea del traguardo posto nella centralissima Piazza Marconi a Brisighella. Al termine del terzo giro, quando mancheranno 41,2 km al traguardo, si dovranno percorrere due giri del circuito più breve che presenta sempre la stessa salita del Monticino, ma anche un’altra asperità da non sottovalutare: il valico di Rio Chiè. Si tratta di una salita comunque breve, ma che nella parte più impegnativa, poco prima di scollinare, presenta un segmento di circa 500 metri al 10% di pendenza. Anche il finale non si presenta affatto banale, presentando negli ultimi 400 metri una serie di curve in rapida successione, tutte in salita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *