q Estradato in Italia il camionista che uccise Rebellin - Ultimo Chilometro

Estradato in Italia il camionista che uccise Rebellin

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Vicenza hanno preso in consegna stamani al valico del Brennero Wolfgang Rieke, il camionista tedesco nei cui confronti è stato emesso un ordine di custodia cautelare in carcere dal Gip di Vicenza per il reato di omicidio stradale e omissione di soccorso nei confronti dell’ex campione di ciclismo Davide Rebellin, travolto e ucciso il 30 novembre scorso dall’autoarticolato da lui guidato, in una rotatoria a Montebello Vicentino.

Lo riferisce il Procuratore della repubblica di Vicenza, Lino Giorgio Bruno.

Nei confronti di Rieke era in corso di svolgimento presso l’autorità Giudiziaria tedesca il procedimento relativo all’esecuzione del mandato di arresto di europeo emesso su richiesta della Procura vicentina dal Gip del Tribunale. Rieke – previe intese tra Procura, militari dell’Arma e i difensori – si è spontaneamente presentato ai fini dell’esecuzione della misura cautelare. Al termine delle operazioni di identificazione e notifica presso gli uffici del Comando Provinciale dei Carabinieri, sarà trasferito alla Casa Circondariale di Vicenza.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *