Gand-Wevelgem, i velocisti sfidano Van Aert

La Gand-Wevelgem è ormai diventata da molti anni un appuntamento imperdibile in questa parte di stagione. Da quando Flanders Classics ha avuto la brillante idea di spostarla nella domenica tra la Sanremo e il Fiandre, questa corsa ha avuto una crescita esponenziale. Merito del comitato organizzatore è anche quello di aver inserito sette corse all’interno della stessa giornata, quindi oltre agli uomini correranno anche le donne e altre categorie non professionistiche.

Per quanto riguarda la corsa maschile, la Gand-Wevelgem 2023 sarà una sfida tra Wout Van Aert e i velocisti. Lo scorso anno vinse Biniam Girmay, primo eritreo nella storia in grado di vincere una classica del nord. Quest’anno il corridore sarà al via con il numero uno, ma ad oggi non sembra avere la stessa condizione di forma che lo ha sostenuto in questo periodo 365 giorni fa.

Dopo la vittoria di venerdì alla E3 Saxo Classic, Wout Van Aert sembra il favorito numero uno per il successo finale alla Gand-Wevelgem, ma la lotta sarà contro i velocisti. Assenti Tadej Pogacar e Mathieu Van Der Poel, la Alpecin-Deceuninck punterà tutto su Jasper Philipsen, autore di una grande Tirreno-Adriatico. Verosimilmente sarà lui il velocista di riferimento in caso di arrivo allo sprint.

Da tenere d’occhio anche la Soudal Quick-Step. La squadra di Patrick Lefevre, fino ad oggi, non ha brillato nelle corse in Belgio, ma Tim Merlier ha dimostrato di essere in grande condizione e correre con la maglia di campione belga potrebbe motivarlo ancora di più. La squadra punta molto in questa vittoria che potrebbe cambiare un po’ le sorti di una campagna del nord avara di risultati, tant’è vero che come velocista ci sarà anche Fabio Jakobsen. I due si pesteranno i piedi a vicenda?

Per l’Italia, come di consueto, occhi puntati su Filippo Ganna e Alberto >Bettiol. Dopo il secondo posto alla Sanremo, Ganna affronterà la Gand-Wevelgem in ottima condizione di forma. Potrebbe essere lui l’autentica sorpresa di oggi.

Image credit Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *