Giro d’Italia 2024, Uijtdebroeks si ritira

Il Giro d’Italia subisce una sorprendente perdita di uno dei suoi protagonisti dopo l’arrivo in salita a Bocca di Selva. Il belga Cian Uijtdebroeks, quinto classificato e detentore della maglia bianca per il miglior giovane, ha dovuto abbandonare la Corsa Rosa a causa di problemi respiratori. Il corridore del Team Visma | Lease a Bike si è sentito male già durante la tappa precedente, perdendo preziosi secondi rispetto ad Antonio Tiberi (Bahrein-Victorius).

“Con rammarico annunciamo che Cian Uijtdebroeks è costretto ad abbandonare il Giro d’Italia. Dopo la tappa di ieri, ha manifestato sintomi di malessere. Auguriamo a lui una pronta guarigione”, ha dichiarato la squadra olandese in una nota diffusa mercoledì 15 maggio.

Con la rinuncia di Uijtdebroeks, Antonio Tiberi entra ufficialmente nella top five e assume la leadership della classifica Under 25, diventando il favorito per la vittoria della maglia bianca, che manca in Italia dal 2015 con Fabio Aru. Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) continua a dominare la classifica generale, mentre Lorenzo Fortunato (Astana Qazaqstan Team) e Filippo Zana (Team Jayco-AlUla) guadagnano posizioni, con quest’ultimo che minaccia ora la leadership di Tiberi nella speciale classifica dedicata ai giovani.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *