Granfondo Laigueglia Lapierre, grande festa per 1300 partecipanti

La Granfondo Laigueglia Lapierre ha aperto la stagione internazionale delle Granfondo e i circuiti GS Alpi, Zero Wind Show e Nalini Road Series, con i successi del friulano Pozzetto e della cuneese Aime. Soddisfatto il sindaco di Laigueglia Roberto Sasso Dal Verme che ha sottolineato con entusiasmo l’opera organizzativa di Vittorio Mevio e la vocazione sportiva di Laigueglia, che mercoledì ospiterà il Trofeo Laigueglia Professionisti.

I suoi caruggi, le piazzette amare, i toni rosa lilla delle case radunate all’ombra protettrice della monumentale chiesa di San Matteo da una parte, il lungomare su cui praticare jogging e fare passeggiate rigeneranti, la spiaggia costituita da sabbia di origine silicea, morbida e chiara; i fondali bassi che digradano dolcemente, permettendo di giocare e fare il bagno in sicurezza dall’altra. E’ in questo straordinario contesto naturale che hanno preso il via i 1300 ciclisti partecipanti alla venticinquesima edizione della Granfondo Laigueglia Lapierre, classica di apertura del calendario internazionale e l’esordio ufficiale di One Chip, il dispositivo unificato voluto dai timer MySdam, KronoService, TDS e WinningTime.

Ad abbassare la bandiera a scacchi Roberto Sasso Dal Verme, sindaco di Laigueglia, che ha sottolineato con entusiasmo l’opera organizzativa di Vittorio Mevio e la vocazione sportiva di Laigueglia: “E’ una cartolina fantastica quella che ogni anno ci propone la Granfondo Laigueglia Lapierre con la partenza da Corso Badarò. Impreziosita quest’anno anche dal Gran Premio Laigueglia professionisti in programma mercoledì. Due eventi che permettono di concentrare eventi turistici in un periodo diverso da quello estivo, diversificando l’offerta e promuovendo questa località ad un pubblico di utilizzatori diverso. Parlando di ciclismo, visto il clima mite anche in inverno, gli appassionati di ciclismo potrebbero sceglie la nostra cittadina per trascorrere periodo invernali per preparare la stagione senza magari dover spostarsi all’estero. Inoltre va evidenziata la tutela dei ciclisti in gara voluta da Mevio che alle motostaffette ha unito tre auto della Polizia e dodici motociclisti”.

Prima della partenza anche un elicottero dei Carabinieri sorvola Laigueglia. La Granfondo Laigueglia Lapierre apre ufficialmente i circuiti GS Alpi, Zero Wind Show e Nalini Road Series. Molti degli abbonati ai tre circuiti hanno scelto la località balneare ligure per il loro esordio e il primo impietoso confronto con il cronometro. Storie che si intersecano con finalità diverse. Il sanremese Alessandro Viale (Sanremo Freeride) è alla sua prima partecipazione ad una granfondo, ha scelto di iscriversi questa mattina ed è entrato in gruppo per divertirsi. In due occasioni ha incontrato e condiviso con il sardo Simone Melis (Team Bike Accademy) l’ultima parte di gara, poi al termine hanno voluto immortalare con una foto questo momento. Amicizie che nascono e si consolidano. Melis, proprietario di un’agenzia di funebre il cui nome è stampato sulla divisa della squadra, programma le sue partecipazioni alle granfondo con largo anticipo così da poter usufruire di viaggi aerei a basso costo e svolgere l’attività sportiva che lo appassiona.

Pozzetto domina la Granfondo. Il friulano Federico Pozzetto (Mg.K Vis Dal Colle Re Artù) grazie ad una lunga fuga solitaria, oltre settanta chilometri di gara, conquista il successo assoluto in questa venticinquesima edizione della Granfondo Laigueglia Lapierre. Alle sue spalle il romano Rossano Mauti (AP07) il più determinato a lanciarsi all’inseguimento del battistrada, chiuderà a 24″ da vincitore. Terzo posto per Raphael Tiziani (Garda Scott Matergia).

Tra le donne, la cuneese Lisa Aime (Team De Rosa Santini) conquista il secondo successo stagionale davanti a Emilie Bottini (Zerotest) e Michela Tallone (Mentecorpo Cicli Drigani).

Questo il link della classifica Granfondo Laigueglia Lapierre.

Tutte le foto sono di Stefano Spalletta.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *