Ha perso la vita Edoardo Borella, pioniere del ciclismo laziale

Il ciclismo laziale, e non solo, piange Edoardo Borella, grande appassionato di ciclismo, nonché papà di Maurizio Borella (Amministratore e ideatore del gruppo Facebook Ciclisti e Cicliste di tutto il mondo) e di Alessandro Borella.

La notizia è arrivata attraverso il gruppo Facebook e ha subito fatto il giro del web. Particolarmente toccante e commosso è il messaggio postato da Vittorino Vittorini in memoria di Edoardo Borella, che riportiamo: “Ho avuto il piacere di conoscere Edoardo e di apprezzarne le doti di umanità e di bontà.

Seguiva con amore e con passione i figli nell’attività ciclistica e si è distinto come valente organizzatore di gare ciclistiche. Ma Edoardo sapeva dispensare attenzione e amore a tutti i giovani ciclisti, per i quali si è sempre impegnato e prodigato.

Il “Trittico Borella” di ciclocross, organizzato nel quartiere “Statuario’ di Roma, ha costituito per tanti, compreso il sottoscritto, l’avvio di un percorso sportivo agonistico e di una passione che non ha avuto mai fine.

Edoardo è stato insieme a mio padre Alfredo, a mio zio Cesare Vittorini e a Domenico Daniele una figura emblematica nella mia crescita di atleta ciclista.

Ai figli Maurizio e Alessandro ai quali mi lega una sincera amicizia, va il mio abbraccio e le condoglianze di tutta la famiglia Vittorini.

La redazione di Ultimo Chilometro si stringe attorno alla famiglia in questo momento di dolore

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *