Liegi femminile 2024, Longo Borghini seconda dietro Brown

Vittoria britannica alla Liegi-Bastogne-Liegi 2024: Grace Brown, portacolori della FDJ-Futuroscope, è riuscita a conquistare il successo al termine di uno sprint molto incerto fino agli ultimi centimetri. la britannica ha battuto la nostra Elisa Longo Borghini, reduce da una primavera straordinaria: chiude in terza posizione Demi Vollering, apparsa non proprio sullo stesso livello dello scorso anno, ma sempre bene in vista.

A giocarsi il successo finale sono stati sei atlete: insieme alle prime tre classificate c’erano anche Elise Chabbey, Kasia Niewiadoma e Kim Cadzow. Nonostante Grace Brown fosse in fuga fin dalle battute iniziali della corsa, in quanto era andata via nei primi chilometri con altre 8 atlete, tra le quali Cadzow e Chabbey, ha avuto quel briciolo di forza in più per superare Elisa Longo Borghini.

Il gruppo delle migliori viene regolato da Marianne Vos, ancora una volta autrice di una grande gara, all’interno del quale vi era anche la nostra Silvia Persico, tredicesima all’arrivo.

L’Italia continua quindi a coccolarsi Elisa Longo Borghini al termine di una Liegi e di una primavera super: l’azzurra non è mai uscita dalla top-5 nelle ultime 5 gare e, soprattutto, è arrivata una splendida vittoria al Giro delle Fiandre, a distanza di nove anni dal primo successo. Per Elisa ora ci sarà un periodo di stacco prima di concentrarsi su nuovi obiettivi. Per la Brown, alla Liegi è arrivato il primo successo in una grande classica.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *