Milan, un’altra magia. Ma per la Sanremo 2024 vola basso

Milan magia Sanremo

Jonathan Milan ha compiuto un’altra magia. La terza vittoria stagionale, la seconda in questa Tirreno-Adriatico, arriva dopo un grande lavoro di squadra fatto da tutta la Lidl-Trek: “Simone Consonni ha fatto un grande lavoro, ma anche tutti gli altri. Abbiamo dimostrato che quando corriamo da squadra riusciamo a essere davvero perfetti. A volte le cose non vanno alla perfezione, però quando tutto va in un certo modo riusciamo ad essere impeccabili”, ha spiegato Milan.

Ora, tutta l’Italia fa il tifo per lui e per Filippo Ganna in vista della Milano-Sanremo 2024. Ma Jonathan, anche qui, preferisce ragionare come squadra: “Alla Sanremo ci si arriva con il tempo, è una corsa che mi è sempre piaciuta ma devo ancora capire quale possa essere il mio potenziale. L’obiettivo è fare le classiche nel modo migliore possibile: alla Sanremo ci saranno anche Stuyven e Pedersen, quindi come squadra abbiamo più carte da giocare”.

L’Italia fa quindi il tifo per Milan e può godersi la consacrazione di un nuovo velocista di razza: dopo il successo al Giro d’Italia 2023, nella tappa di San Salvo, Milan ha lavorato sempre di più sulle volate. “Sono felice di aver vinto, poi ci saranno momenti in cui vincerà Philipsen, chilo può sapere. Bisogna sempre migliorarsi, poi vedremo come andranno le cose. L’importante è riuscire a fare tutto nel modo corretto: non è mai semplice perchè le volate sono sempre caotiche, ma abbiamo la consapevolezza che quando si lavora bene possiamo fare grandi cose”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *