Jasper Philipsen

Jasper Philipsen fuori dai mondiali di ciclismo di Glasgow 2023? Questa è la domanda che si stanno ponendo tanti appassionati belgi e tanti appassionati di ciclismo nel corso delle ultime ore. Il corridore belga ha infatti rilasciato una dichiarazione che non è passata inosservata ai più attenti e ha spinto il commissario tecnico della nazionale belga a inviare una lettera a tutti i pre-convocati al mondiale su strada.

Nel corso del giorno di riposo del Tour de France, la Alpecin-Deceuninck, come molte altre formazioni, ha tenuto una conferenza stampa, durante la quale è stato chiesto a Jasper Philipsen come si sarebbe trovato a correre contro Mathieu Van der Poel ai mondiali, dopo che i due sono stati una coppia perfetta per tutto l’anno, a partire dalle volate alla Tirreno-Adriatico fino alla doppietta alla Parigi-Roubaix, per poi arrivare al Tour de France.

“Non potrei mai correre contro Mathieu”, ha affermato Jasper Philipsen. Il quale, però, se dovesse essere convocato con la nazionale belga, sarà costretto a farlo, visto che Van der Poel sarà il leader assoluto della nazionale olandese.

Secondo quanto riporta Het Nieuwsblad, il commissario tecnico della nazionale belga Sven Vanthourenhout ha inviato una lettera a tutti coloro che potrebbero essere convocati ai mondiali di ciclismo di Glasgow e ha chiarito la situazione: “Ho parlato con Jasper. In una conferenza stampa durante il Tour, non si aspettava una domanda sul mondiale. Ho inviato un comunicato a tutti coloro che sono idonei per essere selezionati. Il messaggio è molto semplice: chi accetta di andare a Glasgow, corre per la nazionale belga. Questo vale per tutti, e quindi anche per Jasper”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *