Rohan Dennis arrestato con l’accusa di aver ucciso sua moglie

Rohan Dennis arrestato

Il due volte campione del mondo nella specialità della cronometro, Rohan Dennis, è stato arrestato con l’accusa di aver ucciso sua moglie, l’ex ciclista professionista Melissa Hoskins. La notizia della sua morte si è diffusa in seguito a un incidente stradale avvenuto la notte del 30 dicembre: la vettura guidata da Melissa Hoskins è stata urtata da un’altra macchina, che era guidata proprio da Rohan Dennis.

La dinamica dell’incidente è stata resa nota da varie fonti di informazione australiana: Dennis, campione del mondo a cronometro nel 2018 e nel 2019, era al volante di un grosso pickup, con il quale è andato a urtare il veicolo di sua moglie. I due coniugi hanno due figli. Melissa Hoskins è stata anch’ella una ciclista professionista tra le fila della Orica-Ais tra il 2012 e il 2017. Aveva 32 anni.

L’incidente mortale è avvenuto a pochi chilometri da Adelaide, dove la coppia viveva. I fatti sono avvenuti a poca distanza dalla loro abitazione. Soccorsa prontamente dai sanitari, la Hoskins è stata trasportata immediatamente in ospedale, ma è morta poco dopo a causa delle ferite riportate. I due erano sposati dal 2018.

Rohan Dennis è stato quindi arrestato ma attualmente risulta essere stato rilasciato dietro pagamento di una cauzione. Il processo inizierà a marzo 2024.

Il corridore australiano aveva annunciato lo scorso febbraio che il 2023 sarebbe stata la sua ultima stagione da professionista. Per farlo aveva scelto i social network, attraverso i quali aveva voluto ringraziare sua moglie: “Grazie Melissa per avermi supportato durante tutta la mia carriera professionistica, il tutto mentre crescevo due dei migliori figli che potessi mai desiderare. Ciclismo, mi hai dato molto e te ne sarò per sempre grato”.

In carriera può vantare anche una vittoria nella classifica generale al Tour Down Under, due tappe alla Vuelta a Espana e una al Tour de France, manifestazione dove è riuscito anche a vestire la maglia gialla per un giorno. La sua ultima corsa è stato il GP Quebec lo scorso 8 settembre, mentre l’ultima grande corsa a tappe alla quale ha preso parte è stato il Giro d’Italia, dove ha potuto correre al fianco di Primoz Roglic, vincitore della maglia rosa a Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *