Tour 2024, Evenepoel in maglia bianca: “Nel finale avevo energie”

Evenepoel maglia bianca Tour

Remco Evenepoel è il nuovo leader della classifica giovani (maglia bianca) del Tour de France 2024. Mentre gli ultimi superstiti della fuga lottavano per la vittoria – che è andata a Kevin Vauquelin (Arkea-B&B Hotels) – i favoriti si sono sfidati sulle ripide salite del San Luca, affrontate due volte nel percorso. Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) e Jonas Vingegaard (Visma-Lease a Bike) sono scattati a 500 metri dalla cima dell’ascesa, aprendo un vantaggio di 20 secondi che sembrava insormontabile a un certo punto, soprattutto considerando che solo pochi chilometri li separavano dal traguardo dopo la discesa.

Ma Remco Evenepoel, che può festeggiare la maglia bianca al Tour 2024, aveva altri piani e ha iniziato un furioso inseguimento dietro la coppia, mostrando in questa battaglia la stessa grinta che lo ha portato a tante vittorie. Nella discesa tecnica, il belga ha cominciato a recuperare tempo e poi, non appena la strada si è appiattita, ha sfruttato le sue eccellenti capacità di cronoman per continuare a ridurre il distacco dai suoi avversari. Negli ultimi 500 metri, l’ex campione del mondo è riuscito a colmare il divario e a concludere la tappa in quel piccolo gruppo, ma con un vantaggio di 21 secondi sul resto dei contendenti alla classifica generale, un risultato che lo ha portato a indossare la maglia bianca e a salire al secondo posto nella classifica generale.

“I primi due giorni sono andati abbastanza bene per la nostra squadra. Sono felice di vedere che ho fatto dei miglioramenti e anche di aver potuto lottare fino alla fine e tornare su Tadej e Jonas. Ero un po’ lontano quando hanno attaccato, ma avevo ancora un po’ di energia per colmare il divario e raggiungerli dopo una giornata davvero dura. Il modo in cui ho risposto al loro attacco mi dà molta fiducia”, ha detto Remco dopo la tappa. “Indossare una maglia e essere sul podio nella gara più importante della stagione è un onore e cercherò di godermelo il più possibile”.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *