Tour de France 2024, a Dijon altra occasione per velocisti

Tour 2024 Dijon

Dopo una giornata dedicata agli uomini veloci, il Tour de France 2024 a Dijon propone un altro arrivo ideale per i velocisti. Una frazione di 161,7 chilometri, praticamente priva di difficoltà altimetriche, ad eccezione di un Gran Premio della Montagna di quarta categoria pochi chilometri dopo la partenza. L’esito più probabile è quindi una volata di gruppo, a meno che non ci siano attacchi a sorpresa nel finale.

Il percorso partirà da Mâcon e, dopo circa 10 chilometri, i corridori affronteranno il Col du Bois Clair, una salita di 1,6 km al 6%, che potrebbe favorire eventuali tentativi di fuga. Subito dopo, a Cormatin, si terrà il traguardo volante, ideale per i velocisti che puntano alla Maglia Verde. Dal chilometro 31 in poi, il percorso sarà quasi completamente pianeggiante, con un rettilineo finale di 800 metri a Dijon, perfetto per una volata di gruppo.

Jasper Philipsen, per l’arrivo del Tour 2024 a Dijon, è considerato il favorito principale. Nonostante sia stato coinvolto in una caduta durante il primo sprint, ha dimostrato di essere in ottima forma e determinato a vincere. La recente vittoria di Mark Cavendish lo ha sicuramente motivato ulteriormente, rendendolo un avversario temibile.

Arnaud De Lie, del team Lotto Dstny, ha mostrato costanza nelle prime due tappe, piazzandosi sempre subito dietro i vincitori. Nonostante la giovane età e la relativa inesperienza, il talento vallone è uno degli uomini da tenere d’occhio.

Biniam Girmay, dell’Intermarché-Wanty, ha già ottenuto una vittoria e indossa la maglia verde. Sebbene non sia un velocista puro, Girmay ha dimostrato di sapersi destreggiare anche in tappe meno adatte a lui, supportato da una squadra forte che potrebbe sorprenderci ancora.

Fabio Jakobsen, del Team dsm-firmenich PostNL, non ha ancora brillato in questa edizione del Tour, ma con il supporto della sua squadra potente, è perfettamente in grado di ribaltare le aspettative con un guizzo vincente.

Arnaud Démare, dell’Arkéa-B&B Hotels, è un altro velocista di esperienza che, con il giusto supporto del suo team, può puntare alla vittoria di tappa. Anche Dylan Groenewegen del Team Jayco AlUla è un nome da non sottovalutare, capace di sorprendere in qualsiasi momento.

La sesta tappa del Tour de France 2024 sembra destinata a concludersi con una volata di gruppo, con molti velocisti pronti a contendersi la vittoria. Con un percorso quasi completamente pianeggiante, la sfida sarà emozionante e ricca di sorprese, rendendo questa tappa imperdibile per tutti gli appassionati di ciclismo.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *