Tour de France, Mohoric nega il bis ad Asgreen

Mohoric

Matej Mohoric si è aggiudicato la tappa 19 del Tour de France, con arrivo a Poligny. Una tappa che è sembrata più una classica che una frazione di una grande corsa a tappe: doveva essere una giornata di fuga e tanti attacchi e contrattacchi si sono susseguiti nel corso di tutta la giornata. In porto è andata una fuga di tre corridori dove, oltre a Mohoric e Asgreen, era presente anche Ben O’Connor, che nell’ultimo chilometro non è riuscito a sprintare con i migliori.

Non è un caso, per come è andata la corsa, che davanti siano arrivati due uomini da classiche come Mohoric e Asgreen. Il gruppo ha corso a tutta velocità: nell’azione alle spalle di quella del vincitore era presente anche un gruppo con Alberto Bettiol e Matteo Trentin, i quali erano insieme alla maglia verde Jasper Philipsen. Anche stavolta il belga si è dovuto accontentare di un piazzamento, chiudendo in quarta posizione.

Resta tutto invariato in classifica generale, con Jonas Vingegaard che conserva la maglia gialla. Domani ci sarà una tappa impegnativa a Le Markstein, mentre domenica sarà il turno della passerella finale sui Campi Elisi di Parigi, dove Jasper Philipsen proverà a centrare il pokerissimo di vittorie di tappa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *