q Tour of the Alps 2024, la quarta tappa è di Carr - Ultimo Chilometro

Tour of the Alps 2024, la quarta tappa è di Carr

Carr alps

Simon Carr ha ottenuto un importante successo durante la quarta tappa del Tour of the Alps 2024. Il corridore britannico della EF-EasyPost ha compiuto un’impresa eccezionale, partendo in fuga nelle prime fasi della corsa e mantenendo il vantaggio fino al traguardo. Nonostante ciò, la maglia di leader della classifica generale è rimasta sulle spalle di Juan Pedro Lopez, lo spagnolo della Lidl-Trek. Tra gli italiani, Antonio Tiberi ha dimostrato ottime prestazioni, attualmente terzo nella classifica generale dopo la tappa Leifers/Laives-Borgo Valsugana, distante 48 secondi dal leader spagnolo. La prossima tappa, con partenza e arrivo a Levico Terme, rappresenta l’ultima sfida del Tour of the Alps 2024 e potrebbe ancora riservare sorprese.

La quarta tappa del Tour of the Alps è stata una giornata entusiasmante per gli amanti del ciclismo, con una partenza da Leifers e un arrivo a Borgo Valsugana dopo una serie di salite impegnative. I ciclisti hanno affrontato fin da subito ascese difficili, con Passo di San Lugano e Passo di Redebus che hanno aggiunto ulteriore sfida alla competizione. La tappa è culminata con la scalata del Passo del Compet, del Passo del Vetriolo e del Colle San Marco, con il traguardo posizionato dieci chilometri dopo l’ultima salita.

Dopo la prima ascesa, un gruppo di quattro corridori, tra cui Simon Carr, si è portato in testa alla corsa. Successivamente, altri ciclisti si sono aggiunti al gruppo, formando un gruppo di undici fuggitivi. Nonostante il vantaggio raggiunto dal gruppo di testa sia stato ridotto durante la corsa, Carr è riuscito a mantenere la leadership, vincendo la tappa con un attacco deciso insieme a Sergio Higuita. Anche se il gruppo dei favoriti si è ricompattato verso la fine, Carr ha mantenuto il vantaggio fino alla linea del traguardo.

La tappa è stata caratterizzata anche dalla caduta, nella discesa del Passo Del Vetriolo, di Chris Harper, il portacolori del Team Jayco AlUla che è scivolato in curva sbattendo con la testa contro un lampione. Subito dietro di lui c’era Ben O’Connor, che è scivolato nello stesso punto, ma fortunatamente la sua carambola si è fermata pochi metri prima del suo connazionale, ancora fermo dopo il violento impatto contro il palo della luce. Harper ha poi rassicurato tutti mettendosi seduto autonomamente e parlando con i medici.

La classifica generale vede ancora Lopez in testa nonostante gli attacchi dei rivali. La prossima e ultima tappa rappresenta un’opportunità finale per i corridori di mettersi in luce e potrebbe ancora influenzare la classifica finale.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *