Vittoria Bussi: prima il matrimonio, poi il record dell’inseguimento a settembre

Bussi record inseguimento individuale

Vittoria Bussi tenterà il record del mondo nell’inseguimento individuale nel prossimo mese di settembre 2024. La ciclista romana, che domani convolerà a nozze con il proprio compagno sul Gran San Bernardo, aveva già annunciato lo scorso inverno che avrebbe tentato l’impresa di mettere a segno il record del mondo dell’inseguimento individuale su pista.

Manca ormai solo l’ufficialità sulla data e alcuni piccoli dettagli, ma nel mese di settembre la detentrice del record dell’ora femminile proverà a mettere a segno questa nuova impresa.

La ciclista romana, celebre per aver battuto due volte il record dell’ora femminile, si sta preparando per una nuova sfida. Dopo aver superato la barriera dei 50 km nella sua seconda impresa, diventando la prima donna nella storia a riuscirci, Bussi ora vuole stabilire il record nell’inseguimento individuale. Nell’ultimo periodo si è allenata nel velodromo di Aigle, in Svizzera, con l’obiettivo di superare il tempo di 3’16″937, stabilito dall’americana Chloe Dygert a Berlino nel 2020.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *