Liegi, Alaphilippe correrà al fianco di Evenepoel

La Soudal Quick-Step ha annunciato la formazione che correrà la Liegi-Bastogne-Liegi. Oltre al leader e campione in carica Remco Evenepoel, c’è spazio anche per Julian Alaphilippe. Il francese ha saltato l’Amstel Gold Race e la Freccia Vallone dopo la caduta al Giro delle Fiandre, caduta che è stata causa del dolore a un ginocchio. Al via ci saranno anche anche Andrea Bagioli, Mauro Schmid, Pieter Serry, Ilan Van Wilder e Louis Vervaeke.

“Remco viene qui da un allenamento in quota e sarà molto motivato, soprattutto perché sarà al via come campione in carica e indosserà la maglia iridata”, afferma il direttore sportivo Geert Van Bondt. “Può contare su ottimi compagni di squadra, che hanno una buona condizione e questo ci dà fiducia. Vedremo che ruolo avrà Julian. Conosce il percorso e questa competizione gli si addice perfettamente, e la cosa più importante è che ora può allenarsi senza dolore ed essere al via. Bisognerà anche vedere se il vento e la pioggia previsti domenica potranno a condizionare la gara, ma come detto la fiducia c’è”.

Alaphilippe, un anno dopo la caduta

Julian Alaphilippe torna alla Liegi un anno dopo la caduta che ha condizionato tutta la stagione 2022. Ricordiamo che il francese finì in un fosso e fu soccorso da Romain Bardet, il quale ha raccontato così l’incidente: “Era un incubo. Pidcock e un corridore della DirectEnergies sono caduti proprio davanti a me sulla destra, e anch’io sono caduto da quel lato, ma tutto sommato ero ok. Quando mi sono guardato attorno, ho visto Julian che era cinque o sei metri più in basso: è stato uno shock emotivo, lui era in una brutta situazione. Non veniva nessuno e Julian aveva veramente bisogno di aiuto. Era una situazione di emergenza. Non poteva muoversi, non poteva respirare”.

Una Liegi per salvare la primavera

L’obiettivo della Soudal Quick-Step è quello di provare a vincere la Doyenne per salvare la stagione delle classiche. Fino ad oggi la squadra di Patrick Lefevre non ha ottenuto alcuna vittoria nelle classiche monumento: tutta la primavera non ha portato a grandi soddisfazioni, con la squadra che non è mai stata grande protagonista. Domenica Remco Evenepoel sfiderà Tadej Pogacar con l’obiettivo di interrompere la sua scia positiva.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *