Alberto Bettiol è il campione d’Italia 2024

Alberto Bettiol campione d'Italia

Alberto Bettiol è il nuovo campione d’Italia di ciclismo su strada, avendo vinto la prova in linea uomini élite 2024. Il toscano della EF Education-EasyPost ha lanciato il suo attacco decisivo a circa 55 chilometri dall’arrivo, lungo la terza scalata di Monte Morello. Dopo essersi riagganciato al gruppo di testa, Bettiol ha staccato tutti sull’ultimo passaggio della salita che caratterizzava il circuito finale, a circa nove chilometri dal traguardo. Il 30enne ha così tagliato il traguardo di Sesto Fiorentino in solitaria, precedendo di 17 secondi Lorenzo Rota (Intermarché-Wanty) e Edoardo Zambanini (Bahrain Victorious), rispettivamente secondo e terzo.

La gara è stata caratterizzata fin dall’inizio da ritmi elevati e continui tentativi di attacco. Federico Biagini (VF Group – Bardiani CSF – Faizanè) e Tommaso Nencini (Zalf Euromobil Fior) hanno animato i primi tentativi di fuga, ma senza successo. Successivamente, un nuovo gruppo di battistrada si è formato al chilometro 70, composto da Luca Mozzato (Arkéa-B&B Hotels), Davide Baldaccini, Samuele Zambelli (Corratec – Vini Fantini) e altri. Questo gruppo è riuscito a guadagnare quasi due minuti di vantaggio, ma il team Corratec-Vini Fantini ha aumentato il ritmo del gruppo, riducendo gradualmente il distacco.

Durante la prima ascesa al Monte Morello, alcuni dei battistrada hanno ceduto, mentre il gruppo si avvicinava minacciosamente. In discesa, il gruppo ha concesso nuovamente spazio agli attaccanti, che hanno mantenuto un vantaggio di 45 secondi al primo passaggio del traguardo. Tuttavia, durante la seconda ascesa, Alessandro Tonelli ha effettuato un’accelerazione che ha portato alla ripresa di tutti i fuggitivi da parte del gruppo, a quel punto guidato dalla Astana Qazaqstan.

L’azione decisiva è arrivata a 55 chilometri dalla conclusione del campionato italiano, con Alberto Bettiol, Giulio Ciccone (Lidl-Trek) e Gianluca Brambilla (Q36.5 Pro Cycling) che hanno aumentato il ritmo. A quel punto, Bettiol ha rilanciato l’azione, rimanendo da solo e riprendendo Marco Frigo, riportandolo al comando.

Durante l’ultima salita del Monte Morello, Bettiol ha forzato il ritmo, staccando tutti i suoi avversari e scendendo in solitaria verso il traguardo. Lorenzo Rota ha conquistato il secondo posto, mentre Edoardo Zambanini ha completato il podio. Alberto Bettiol si è così laureato campione d’Italia, e tra pochi giorni prenderà il via del Tour de France 2024 che partirà dalla sua Toscana con la maglia tricolore.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *