Novità in arrivo per quanto riguarda il ciclismo amatoriale, in particolare quello femminile. Secondo quanto si apprende direttamente dal sito della Federazione Ciclistica Italiana, a partire dal 2023 le ragazze che vorranno tesserarsi per società amatoriali avranno dieci categorie di tesseramento, che saranno sostanzialmente equiparate a quelle maschili.

Fino a quest’anno, infatti, le categorie femminili erano suddivise in Elite Woman Sport, W1, W2 e W3. A partire dal prossimo anno, invece, le categorie femminili seguiranno quelle maschile, quindi le fasce di età saranno suddivise dalle Junior Women Sport, che comprenderà le ragazze con fascia di età tra i 17 e i 18 anni, fino alle W8, che comprenderanno donne a partire dai 65 anni di età.

Scendendo nel dettaglio, queste saranno le nuove categorie cicloamatoriali femminili:

JWS = JUNIOR WOMEN SPORT17 E 18
EWS = ELITE WOMEN SPORTDA 19 A 29
W1 = MASTER WOMEN 1DA 30 A 34
W2 = MASTER WOMEN 2DA 35 A 39
W3 = MASTER WOMEN 3DA 40 A 44
W4 = MASTER WOMEN 4DA 45 A 49
W5 = MASTER WOMEN 5DA 50 A 54
W6 = MASTER WOMEN 6DA 55 A 59
W7 = MASTER WOMEN 7DA 60 A 64
W8 = MASTER WOMEN 8DA 65 E OLTRE

Resta invece tutto invariato per ciò che riguarda le categorie maschili. Resta altresì invariato il fatto che ci sarà la possibilità di tesserarsi anche come cicloturista.

La Federazione ricorda che per ciascuna fascia di età il regolamento tecnico dell’attività amatoriale e le norme annuali che regolano l’attività prevedono specifiche disposizioni e limitazioni a tutela dell’integrità fisica dei partecipanti e di una serena e sana attività sportiva di tipo non professionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *