Attila Valter: “Abbiamo perso la corsa per colpa mia”

Attila Valter è stato uno dei corridori che si è maggiormente distinto per combattività nel corso della Strade Bianche 2023, ma le sue azioni e quelle di Tiesj Benoot non hanno regalato al Team Jumbo-Visma la vittoria. Benoot partiva da grande favorito dopo la vittoria alla Kuurne-Brussel-Kuurne, ma qualcosa non ha funzionato all’interno del team olandese, al punto tale che lo stesso Benoot si è lasciato andare ad uno sfogo plateale in corsa.

“Mi prendo la responsabilità per quanto è accaduto oggi – ha spiegato Valter a Het Nieuwsblad – non ho comunicato bene con Tiesj quando eravamo all’inseguimento di Pidcock. Avrei potuto lavorare diversamente, con lui c’è stato qualche fraintendimento, ma è anche vero che corro con lui da pochi mesi: dateci il tempo di rodarci e le cose andranno meglio, Tiesj è un grande leader”.

Dal canto suo, Benoot spiega: “Pidcock ha vinto dopo 50 km di fuga, cosa possiamo dirgli? Era il più forte. Nel gruppo degli inseguitori ci siamo guardati troppo, non tutti avevamo le stesse forze e le stesse ambizioni. Il podio era l’obiettivo principale, ce l’abbiamo fatta, ma avremmo potuto fare di più”.

Foto credit CorVos

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *