Bonus bici, al via da domani le domande in Friuli

man, bicycle, travel-3704749.jpg

Al fine di ridurre l’inquinamento atmosferico e migliorare la qualità dell’aria, la Regione Friuli Venezia Giulia ha previsto la concessione di specifici contributi per l’acquisto di biciclette nuove di fabbrica, sia a pedalata assistita che tradizionali. In conformità a quanto previsto dalla legge regionale e dai criteri sulla concessione dei contributi approvati dalla Giunta regionale nella seduta dell’11 novembre 2022, i contributi stessi sono concessi per il tramite delle Camere di commercio, industria, artigianato ed agricoltura competenti per territorio.

Le domande potranno essere presentate dalle ore 09.15 del giorno 23 gennaio 2023 e sino alle ore 16.30 del giorno 20 aprile 2023.

Sono ammissibili a contributo le spese sostenute a partire dall’11 novembre 2022 per l’acquisto di:
• una bicicletta a propulsione esclusivamente muscolare nuova di fabbrica conforme alle prescrizioni del Codice della strada (d.lgs. 285/1992), nella misura del 30 per cento del prezzo di acquisto, comprensivo di IVA, fino a un massimo di 200 euro per ciascun richiedente;
• una bicicletta elettrica a pedalata assistita nuova di fabbrica conforme alle prescrizioni del Codice della strada (d.lgs. 285/1992), nella misura del 30 per cento del prezzo di acquisto, comprensivo di IVA, fino a un massimo di 300 euro per ciascun richiedente.


Possono beneficiare del contributo i soggetti persone fisiche aventi la residenza anagrafica nel territorio regionale al momento della presentazione della domanda ad esclusione dei soggetti che abbiano già beneficiato del contributo di cui all’articolo 229 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *