Campionati italiani 2024, Filippo Ganna si conferma a cronometro

Desenzano cronometro

Filippo Ganna ha confermato il suo dominio ai Campionati Italiani a cronometro 2024, vincendo nettamente la prova contro il tempo. Il corridore piemontese ha completato il percorso pianeggiante di 35,1 km nei dintorni di Grosseto in 39 minuti e 17 secondi, con una velocità media di 53,6 km/h. Questa vittoria non solo gli conferisce il titolo tricolore, ma rappresenta un buon segnale in vista dei Giochi Olimpici di Parigi 2024, dove parteciperà sia alla cronometro che alle gare su pista, in particolare nell’inseguimento a squadre.

Edoardo Affini (Team Visma | Lease a Bike) si è classificato secondo, a 23 secondi da Ganna. Affini ha tenuto un ritmo simile a quello di Ganna nella seconda metà della gara, ma non è riuscito a recuperare il distacco. Nonostante un inizio di stagione difficile, Affini ha dimostrato di essere tornato a un alto livello di competizione. Non parteciperà al Tour de France con la sua squadra, ma potrebbe essere convocato per la Vuelta a España.

Filippo Baroncini (UAE Team Emirates) ha conquistato il terzo posto, terminando a 54 secondi da Ganna. Ha superato Jonathan Milan (Lidl-Trek) nella lotta per il terzo gradino del podio. Milan aveva fatto registrare tempi migliori nella prima metà della gara, ma ha concluso a 6 secondi da Baroncini. Da segnalare anche la prestazione di Lorenzo Germani (Groupama-FDJ), che ha chiuso in nona posizione a 1’59” da Ganna, e Alessandro Verre (Arkea-Samsic), che ha ottenuto una buona decima posizione.

Con questa vittoria, Ganna ottiene il suo quinto titolo italiano a cronometro, avvicinandosi al record di Marco Pinotti, che ne ha vinti sei. Dopo la delusione del Giro d’Italia 2024, dove è stato battuto da Tadej Pogacar nella cronometro di Perugia, Ganna ha vinto la seconda cronometro individuale del Giro a Desenzano del Garda. Ora, dopo i campionati italiani a cronometro 2024, Ganna si concentrerà sulla preparazione per i Giochi Olimpici di Parigi 2024, dove sarà uno dei protagonisti del contingente italiano, sia nelle cronometro che nell’inseguimento a squadre, ruolo in cui è un leader sia dentro che fuori la pista.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *