Cavendish conferma: “A fine stagione mi ritiro, ho vissuto un sogno”

Cavendish

Mark Cavendish si ritirerà a fine stagione. L’annuncio ufficiale è arrivato oggi, secondo giorno di riposo in questa edizione del Giro d’Italia, che coincide con il trentottesimo compleanno del velocista britannico, recordman di vittorie di tappa al Tour de France.

La notizia era nell’aria, soprattutto dopo che la sua squadra, l’Astana Qazaqstan, aveva indetto una conferenza stampa in presenza nell’hotel dove sta trascorrendo il giorno di riposo. Dopo 17 stagioni tra i professionisti, si chiude così la carriera di uno dei più forti velocisti al mondo: 34 tappe al Tour de France, 16 tappe al Giro d’Italia, un mondiale e una Milano-Sanremo. Questi sono solo alcuni dei tantissimi successi conquistati da Cavendish.

“Il ciclismo è la mia vita da oltre 25 anni – ha affermato – Ho vissuto un vero sogno. La bici mi ha dato l’opportunità di vedere il mondo e incontrare persone incredibili, molte delle quali sono orgoglioso di chiamare amici. Al Giro d’Italia ho ottenuto la mia prima vittoria in un Grande Giro, nel 2008. L’Italia è stata la mia casa per diversi anni durante la mia carriera, le persone qui mi hanno accolto. Finora, ho adorato correre ogni chilometro di questa gara. E’ il momento perfetto per dire che è il mio ultimo Giro d’Italia e il 2023 sarà la mia ultima stagione da ciclista professionista”.

Ricordiamo che nel 2021 Mark Cavendish è entrato nella storia diventando il ciclista capace di eguagliare il record di vittorie al Tour de France, con 34 successi.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *