Cavendish: “La mia storia al Giro finisce con una vittoria”

Cavendish

Mark Cavendish termina la sua storia al Giro d’Italia con una vittoria. Dopo aver vinto in carriera a Parigi al Tour de France, ora si prende anche la Capitale d’Italia nel giorno dell’ultima frazione. “Probabilmente questa è stata la mia ultima corsa in carriera qui in Italia, sono davvero felice di aver chiuso con un successo. E’ stato un Giro molto difficile, tanti corridori non sono stati bene, è stato brutto vedere tanti di loro ammalarsi e ritirarsi”.

Sul cambio di scarpe nella prima parte di tappa, Cavendish non ha voluto entrare nei dettagli. ha invece parlato del fatto che Geraint Thomas, nel finale, abbia lavorato in testa al gruppo. “Geraint è un vero amico, lo conosco da 25 anni, abbiamo condiviso la carriera su strada e su pista. Vede sempre il bicchiere mezzo pieno nonostante la sconfitta, è una persona eccezionale. A un certo punto mi sono anche sentito chiamare da lui, nel finale”.

Con 17 vittorie di tappa al Giro, Cavendish chiude la propria carriera nel migliore dei modi con la corsa rosa. “Non potevo chiudere la mia carriera nel modo migliore. Mi sento fortunato perchè ho corso con corridori che hanno cambiato questo sport”.

Ricordiamo che Mark Cavendish ha annunciato il proprio ritiro lunedì scorso, nel secondo giorno di riposo del Giro d’Italia. Il britannico appenderà la bici al chiodo a fine stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *