CommenTour – E meno male che la Visma non era in condizione…

Vingegaard Tour 2024

E meno male che la Visma | Lease a Bike non era una squadra in condizione. Almeno, secondo quanto i corridori e i direttori sportivi del team hanno affermato alla vigilia della partenza della Grande Boucle. Vedere Wout van Aert terzo è una bella iniezione di fiducia: è un ennesimo piazzamento, non è una vittoria, ma è un piazzamento che arriva dopo la caduta alla Dwars door Vlaanderen, il lungo stop, un Giro di Norvegia senza acuti e una lunga preparazione in altura a Tignes.

Questa volta possiamo dire senza timore che per Wout van Aert questo è il miglior terzo posto della sua carriera. Cominciare così il Tour de France è sicuramente molto importante.

Discorso analogo si può fare per Jonas Vingegaard: chiudere nel gruppo dei migliori in una tappa così calda e dura, è un segnale davvero importante. Vingegaard non ha nascosto la sua commozione nell’essere alla partenza del Tour de France 2024 e ha spiegato che esserci è già una vittoria. Sicuramente la corsa è molto lunga e possono esserci per tutti giornate positive e negative, ma il piazzamento di Vingegaard, al pari di quello di Van Aert, porta una bella ventata di ottimismo all’interno della squadra.

La Visma | Lease a Bike, affermando di non essere in forma, ha fatto una buona pretattica. Ma ora è sotto gli occhi di tutti che la squadra può fare ancora una volta molto bene in questo Tour de France. Gli avversari sono avvisati.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *