Coppa del mondo ciclocross 2024/2025: via la Val di Sole, arriva Oristano

Van der Poel allenamento

La prossima stagione della Coppa del Mondo di Ciclocross 2024/2025 sarà caratterizzata da importanti cambiamenti nel programma, annunciati dall’UCI in risposta alle critiche della stagione precedente. In particolare, si è notato che per molti ciclisti era difficile gestire un calendario che si estendeva da settembre a fine gennaio.

Una delle modifiche più significative è la concentrazione delle gare in Europa, con la maggior parte degli eventi previsti tra dicembre e gennaio, fatta eccezione per la prima tappa programmata per fine novembre. Questo comporta l’eliminazione delle gare negli Stati Uniti a settembre, anche se molto volute dai partner locali.

Tuttavia, il nuovo calendario non si limita solo al Belgio e all’Olanda, ma include anche nazioni come Spagna e Italia. Ad esempio, la tappa in Val di Sole, caratterizzata dalla neve e non gradita da tutti, è stata sostituita da un’altra prova che potrebbe svolgersi in Sardegna, ad Oristano, anche se al momento è ancora in attesa di conferma.

La metà degli eventi della Coppa del Mondo di Ciclocross 2024/2025, contrassegnati con un asterisco nel calendario, includono gare per uomini Elite, donne Elite e categorie giovanili della Coppa del Mondo UCI (Under 23 maschile, Junior maschile e Junior femminile). Alcune gare, come quelle di Dublino, Oristano, Hulst e Besançon, hanno ottenuto lo status di “evento protetto”, permettendo all’UCI di rifiutare l’iscrizione di altre gare che si tengono nello stesso giorno. Questa regola è stata introdotta per promuovere l’internazionalizzazione del ciclocross e sostenere meccanismi di solidarietà attraverso la Coppa del Mondo UCI.

Il calendario prenderà il via il 24 novembre da Anversa, in Belgio, che ospiterà sei corse durante la stagione, il numero più alto tra tutti i paesi coinvolti. La Coppa del Mondo si concluderà il 26 gennaio a Hoogerheide, nei Paesi Bassi, con due eventi previsti in questa nazione. Oltre al Belgio e ai Paesi Bassi, le gare si terranno anche in Italia, Irlanda, Francia e Spagna, escludendo quindi gli Stati Uniti e la Repubblica Ceca, per esempio. La maggior parte delle corse si svolgerà di domenica, ad eccezione di due eventi durante il periodo natalizio e una gara a Maasmechelen, che si terrà il sabato prima dell’ultima manche.

I Campionati del Mondo si svolgeranno subito dopo la conclusione della Coppa del Mondo, dal 31 gennaio al 2 febbraio, a Liévin, in Francia. Resta da vedere se i ciclisti accoglieranno positivamente questi cambiamenti rispetto alla stagione passata, considerando che molti preferivano partecipare ad altre gare il giorno precedente invece di affrontare una tappa di Coppa del Mondo, data l’alta richiesta economica e la possibilità di competere per la classifica generale fino alla fine, grazie a un calendario meno dispersivo.

Coppa del Mondo Ciclocross 2024/2025, le tappe

Manche 1: Domenica 24 Novembre 2024, Anversa (Belgio)

Manche 2: Domenica 1 Dicembre 2024, Dublino (Irlanda)*

Manche 3: Domenica 8 Dicembre 2024, Oristano – Sardegna (Italia) – Da confermare

Manche 4: Domenica 15 Dicembre 2024, Namur (Belgio)

Manche 5: Sabato 21 Dicembre 2024, Hulst (Paesi Bassi)*

Manche 6: Domenica 22 Dicembre 2024, Zonhoven (Belgio)*

Manche 7: Giovedì 26 Dicembre 2024, Gavere (Belgio)

Manche 8: Domenica 29 Dicembre 2024, Besançon (Francia)*

Manche 9: Domenica 5 Gennaio 2025, Dendermonde (Belgio)

Manche 10: Domenica 19 Gennaio 2025, Benidorm – Costa Blanca (Spagna)*

Manche 11: Sabato 25 Gennaio 2025, Maasmechelen (Belgio)

Manche 12: Domenica 26 Gennaio 2025, Hoogerheide – Noord-Brabant (Paesi Bassi)*.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *