Federciclismo, istituita tassa di 5 euro per le gare regionali

Federazione tassa 5 euro

La Federazione Ciclistica Italiana ha istituito una tassa di 5 euro per poter prendere parte alle gare regionali su strada. Il provvedimento è stato reso noto pubblicato sul sito ufficiale della Federciclismo, nel quale si fa presente che ogni corridore che vuole prendere parte a una gara regionale su strada, nel corso del 2024, dovrà pagare una somma di 5 euro.

Riportiamo di seguito il comunicato firmato da Fabrizio Bontempi, presidente della commissione strada-pista.

Con Delibera del Presidente n° 23 del 14 febbraio 2024, si comunica che viene data facoltà
agli organizzatori delle gare regionali del settore strada, di tutte le categorie/specialità, di
chiedere una tassa di iscrizione dell’importo massimo pari ad € 5 per atleta partente.
Gli organizzatori che chiederanno la tassa di iscrizione dovranno espressamente comunicarlo
nel programma di gara e nella scheda della gara in ksport, indicando le relative modalità di
pagamento.
Se non previsto nel programma gara, non sarà possibile chiedere nessuna tassa di iscrizione.

Sulla base di quanto esplicitato dalla Federazione Ciclistica Italiana, la tassa di iscrizione non sarà obbligatoria, ma ogni organizzatore potrà decidere se applicarla o meno. Tra i comitati regionali che hanno reagito a questo provvedimento c’è quello della Lombardia, che ha deciso di rifiutare, come riportato in questo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *