Furto al Gp Liberazione 2024: aperte tre ammiraglie e il furgone UCI WCC

furto liberazione

Furto al Gran Premio Liberazione 2024: tre ammiraglie sono state infatti aperte dai ladri nel corso della gara femminile. Tra le vittime del furto c’è anche il furgone dell’UCI, presente in quanto al Gran Premio Liberazione Donne gareggiava anche il team World Cycling Centre. Secondo quanto ci è stato possibile apprendere, i ladri sono riusciti a portare via anche una valigia all’interno della quale erano presenti i passaporti delle atlete.

Il furto al Gran Premio Liberazione 2024 ha rovinato quella che è stata una vera e propria giornata di festa. Il comitato organizzatore della corsa non è riuscito ad apprendere a quanto possa ammontare l’entità del furto, ma sicuramente è stato un colpo studiato a tavolino, in quanto il furto è accaduto tra la fine della gara femminile e l’inizio di quella maschile.

Altre due ammiraglie al seguito delle squadre sono state aperte tra una gara e l’altra al Gran Premio Liberazione 2024. Senza dubbio, per il team WCC, c’è ora la difficoltà nel poter viaggiare verso la Svizzera, in quanto tutte le ragazze sono ora sprovviste di documenti.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *