Giro d’Abruzzo 2024: a L’Aquila si impone Sivakov, la corsa è di Lutsenko

Sivakov abruzzo

Si è concluso oggi a L’Aquila il Giro d’Abruzzo 2024 con la vittoria di Pavel Sivakov. La corsa, che ha sostituito il Giro di Sicilia sotto l’organizzazione di Rcs Sport, è stata caratterizzata dal trionfo in classifica generale di Alexey Lutsenko, il quale, dopo la vittoria di ieri all’arrivo in salita a Prati di Tivo, ha mantenuto la leadership fino alla fine.

La tappa finale del Giro d’Abruzzo è stata tutt’altro che pianeggiante. Fin dai primi chilometri dopo la partenza a Montorio al Vomano, i corridori hanno affrontato numerose salite e discese. In particolare, il Gran Premio della montagna di Forca di Penne (1a categoria), seguito da Castel del Monte, ha reso il percorso impegnativo, con 14,2 chilometri al 4,5%, prima di continuare con una serie di saliscendi fino a L’Aquila. Dopo più di venti chilometri, la fuga si è finalmente formata con Matthew Riccitello (Israel-Premier Tech), Adrien Maire (Tour de Tietema-Unibet), Sébastien Reichenbach (Tudor Pro Cycling), Alessandro Tonelli (VF-Bardiani) e Simone Raccani (Zalf Euromobil Fior). Poco dopo, si è unito anche Jan Christen (UAE Team Emirates), decimo in classifica generale. Il team Astana Qazaqstan di Lutsenko è stato in grado di controllare la situazione senza problemi, mantenendo sempre sotto controllo i fuggitivi che non hanno mai avuto più di un minuto e mezzo di vantaggio.

Negli ultimi chilometri, solo George Bennett (Israel-Premier Tech), Pavel Sivakov (UAE Emirates) e il leader della classifica Alexey Lutsenko (Astana Qazaqstan) sono rimasti davanti. A sorpresa, Adam Yates ha perso contatto rispetto ai migliori. Bennett, Sivakov e Lutsenko hanno affrontato la discesa finale con un vantaggio significativo sul gruppo. A dieci chilometri dall’arrivo, prima dello strappo verso L’Aquila, Bennett ha provato a sorprendere i suoi compagni di fuga. Sivakov ha fatto un tentativo, ma Lutsenko ha risposto con facilità. L’ultima tappa del Giro d’Abruzzo 2024 si è conclusa con uno sprint a tre, con Sivakov che ha vinto davanti a Bennett. Lutsenko ha deciso di non partecipare allo sprint, soddisfatto della sua vittoria generale al Giro d’Abruzzo.

Il miglior italiano è stato Diego Ulissi della UAE Team Emirates, che ha ottenuto il quarto posto nella tappa odierna e il sesto nella classifica generale. Un risultato positivo che conferma la sua preparazione per il Giro d’Italia. Da notare anche la buona prestazione del JCL Team UKYO, con Giovanni Carboni settimo nella classifica finale.

Pavel Sivakov al Giro d’Abruzzo ha dimostrato di ritrovare la sua forma dopo un infortunio all’inizio della stagione, con la vittoria di oggi e il buon piazzamento di ieri a testimonianza del suo progresso.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *