Giro d’Italia 2024, la tappa 16 partirà da Spondigna

Rai Gazzetta Giro 2024

E’ ufficiale la partenza della tappa 16 del Giro d’Italia 2024 da Spondigna (Bz). In un primo momento era stato deciso che i corridori avrebbero fatto comunque una passerella per Livigno, nonostante la pioggia. Poi sarebbero in macchina per affrontare il tunnel Munt la Schera per arrivare in Svizzera: da lì si sarebbe arrivati a Prato allo Stelvio, da dove sarebbe dovuta iniziare la tappa come da cronotabella. In un secondo momento, invece, è stato ufficializzato che i corridori sarebbero arrivati in macchina fino a Spondigna, e da lì partirà ufficialmente la tappa.

Tra le ammiraglie, in effetti, c’era molta perplessità: i direttori sportivi e i corridori ritenevano inutile far prendere freddo e pioggia unita a neve per 20 km, per poi risalire in macchina. Le ammiraglie stanno quindi arrivando a Spondigna, a 3 km da Prato allo Stelvio. La frazione misurerà in totale 121 km.

Riportiamo di seguito il comunicato di RCS Sport.

Nella giornata di ieri si è riunita la Commissione Extreme Weather Protocol chiamata a decidere sulle condizioni della tappa odierna.

Nel verbale, sottoscritto da tutti i presenti che alleghiamo, erano previste tre opzioni. La prima era – Svolgimento Tappa Normale

La seconda era – Come concordato con RCS su richiesta del CPA, i seguenti tre veicoli distribuiranno impermeabili/abbigliamento termico ai corridori che ne facciano richiesta, per fornire ulteriore supporto ai corridori: a. Auto scopa – b. Auto Direzione Corsa n° 3 – c. Auto Direzione Corsa n° 4. Sarà creata una zona di parcheggio sulla cima del Giogo di Santa Maria (dopo 50.2KM) per dare ai corridori l’opportunità di cambiarsi l’abbigliamento. La corsa sarà neutralizzata per 3 minuti. Questa azione sarà in vigore nella salita del Giogo di Santa Maria prima del o al 40esimo kilometro.

La terza era – In caso di condizioni meteorologiche estreme, la tappa sarà neutralizzata fino a un luogo nel quale siano soddisfatte le condizioni di sicurezza.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *