Giro Donne, Van Vleuten vince a Canelli e ipoteca la maglia rosa

Annemiek Van Vleuten regala spettacolo nella sesta tappa del Giro d’Italia Donne, 102 km con partenza e arrivo a Canelli. La campionessa del mondo, in possesso della maglia rosa fin dalla seconda tappa (la prima è stata annullata per pioggia), rafforza così il proprio primato in classifica generale. A tre tappe dalla conclusione, l’olandese ha 3’03” di vantaggio su Veronica Ewers, 3’39” su Juliette Labous e 3’59” su Gaia Realini. 

La campionessa del mondo, nella tappa di Canelli, ha superato Lorena Wiebes e Liane Lippert, sua compagna alla Movistar. Quarta e quinta posizione nell’ordine d’arrivo per due italiane: Soraya Paladin e Silvia Persico. E’ il secondo successo per Van Vleuten in questa edizione della corsa rosa dopo quello conquistato nella seconda tappa.

Nella giornata di oggi non ha preso il via Elisa Longo Borghini. La campionessa d’Italia non si è presentata al via dopo la terribile caduta di ieri. L’azzurra sta bene e non ha fratture, ma è ancora dolorante e in accordo con la squadra ha preferito lasciare la corsa per riposare e preparare il Tour de France Femmes. Anche Antonia Niedermaier, vincitrice ieri e seconda in classifica generale, ha dovuto lasciare la corsa a seguito di una caduta a una trentina di chilometri dal traguardo di Canelli. 

Domani si svolgerà la settima tappa del Giro d’Italia Donne, la Albenga-Alassio di 109 km.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *