Italiani ciclocross, Fontana fa il bis davanti a Dorigoni e Bertolini

Fontana italiani ciclocross

Secondo successo consecutivo per Filippo Fontana ai campionati italiani di ciclocross nella categoria Elite. Dopo il trionfo dello scorso anno a Ostia, il corridore veneto si è imposto anche a Cremona al termine di una gara impeccabile. Più di un minuto il suo vantaggio sui diretti rivali, che non sono mai riusciti a contrastarlo. Quattro corridori si sono alternati all’inseguimento di Fontana: prima ci hanno provato Cristian Cominelli e Gioele Bertolini, poi, tra i due litiganti, si è inserito anche Jakob Dorigoni, che è riuscito a conquistare la seconda piazza davanti a Bertolini, autore di diversi errori nelle fasi finali di corsa.

Chiude quindi in quarta posizione Cristian Cominelli, portacolori del Cycling Cafè Racing Team, che a 35 anni è ancora lì davanti a lottare insieme ai migliori nella gara più importante dell’anno per il mondo del ciclocross.

Da quando è un corridore di categoria elite, è il secondo trionfo tricolore per Filippo Fontana agli italiani di ciclocross. Il portacolori del Gs Carabinieri si è imposto lo scorso anno a Ostia per la prima volta in carriera nella massima categoria. “Più che spingere, oggi bisognava non sbagliare – ha spiegato Fontana dopo il trionfo al campionato italiano di ciclocross – sapevo che Gioele poteva essere il mio avversario principale, l’obiettivo era infatti quello di rimanere davanti e fare il mio ritmo. Con questa nebbia non sai mai dove metti le ruote, per fortuna è andata bene e sono davvero felice. Ora spero di poter continuare a fare bene fino a una possibile partecipazione al mondiale: ci spero”.

Fa ammenda Gioele Bertolini, che abbiamo visto diverse volte a terra nelle fasi cruciali della corsa. Secondo quanto riportato in tv da Luca Bramati, il valtellinese ha spiegato di aver sbagliato assetto della bici, il che non gli ha permesso di esprimersi al meglio nelle fasi cruciali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *