La UAE Emirates domina anche la crono al Giro di Svizzera 2024

UAE crono svizzera

La UAE Team Emirates domina anche la crono del Giro di Svizzera 2024, con Joao Almeida che ha vinto la tappa finale a Villars-sur-Ollon in 33’23”, precedendo di nove secondi il compagno di squadra Adam Yates. Nonostante il secondo posto nella tappa, Yates ha mantenuto la maglia gialla, vincendo la classifica generale.

Mattias Skjelmose (Lidl-Trek) ha conquistato il terzo posto sia nella tappa odierna che nella classifica generale, resistendo all’assalto di Matthew Riccitello (Israel – Premier Tech), che si è piazzato quarto nella cronometro. Tom Pidcock (Ineos Grenadiers) ha ottenuto il quinto posto, mentre Egan Bernal (Ineos Grenadiers) ha concluso nono, a 1’30” da Almeida, perdendo così la possibilità di salire sul podio.

Prima dell’arrivo dei favoriti, Damiano Caruso (Bahrain-Victorious) e Lenny Martinez (Groupama-FDJ) avevano registrato i migliori tempi provvisori. Martinez ha poi ottenuto il sesto posto di giornata, a 55″ da Almeida, mentre Caruso si è piazzato tredicesimo, a 1’52” dal vincitore.

Il dominio della UAE Team Emirates è evidente dai numeri: quattro doppiette consecutive negli ultimi quattro giorni tra Almeida e Yates, segno della determinazione della squadra a puntare forte per il prossimo Tour de France con Tadej Pogacar. Joao Almeida, che negli ultimi anni aveva partecipato al Giro d’Italia, ha saltato l’edizione 2024 per supportare Pogacar al Tour.

Grande attesa anche per Adam Yates, che nel 2023 chiuse terzo nella classifica generale del Tour de France, subito dietro Pogacar. Il collettivo della UAE Team Emirates sarà uno dei punti di forza, diversamente dalla situazione nella Visma | Lease a Bike di Jonas Vingegaard, dove le cose non stanno andando altrettanto bene.

Al termine dell’ultima crono del Giro di Svizzera 2024, dominata dalla UAE Team Emirates, Adam Yates ha dichiarato: “Il mio compito sarà esattamente quello dell’anno scorso, sarò l’ultimo uomo in montagna per Pogacar. Abbiamo una squadra forte, con corridori come Ayuso che si sta allenando molto bene dopo il Delfinato. Dopo una notte di festeggiamenti con mia moglie e il mio cane, tornerò ad allenarmi con la squadra a Isola 2000 in vista del Tour. La cronometro è stata dura, un modo difficile di concludere la settimana. Ho tenuto un buon ritmo, anche se nell’ultimo chilometro mi sentivo esausto. Joao ha finito alla grande, come previsto. Siamo in due sul podio di tappa e anche su quello della generale. È stata una settimana fantastica”.

Nella cronometro femminile è arrivato il secondo successo consecutivo per Demi Vollering al Giro di Svizzera 2024: l’olandese si è imposta davanti all’azzurra Elisa Longo Borghini.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *