Giro 2024, Milan dopo Padova: “Colpa mia, non ho seguito i miei compagni”

Jonathan Milan è deluso dopo la frazione di Padova del Giro d’Italia 2024. Il corridore della Lidl-Trek, che veste la maglia ciclamino della classifica a punti, era atteso ad un poker dopo le tre vittorie di tappa fin qui conquistate, ma qualcosa non ha funzionato: la sua squadra era pronta a lanciargli la volata, ma lui non era là dietro di loro.

“Dispiace perché i ragazzi hanno fatto il massimo per permettermi di sprintare. Loro nel finale erano nella miglior posizione, ma io sono riuscito a seguirli, quindi è colpa mia. Il finale era molto più complicato rispetto a quanto avevamo previsto. Ho preso un po’ di vento e ho perso un po’ le ruote, ho perso la posizione. Ho cercato di rimontare per portare a termine tutto il lavoro svolto dai miei compagni. Dispiace perché dopo un grandissimo lavoro di squadra si vorrebbe conquistare un bel risultato. Ho cercato di sprintare nel migliore dei modi, arrivando un po’ da dietro, ma quando si sbaglia qualcosa con dei velocisti come Merlier si finisce secondi”.

Per Jonathan Milan c’è ancora la tappa di Roma per cercare di conquistare il quarto successo in questa edizione del Giro d’Italia 2024 e lasciarsi alle spalle l’amarezza accumulata qui a Padova. “L’anno scorso a Roma non ero al massimo della condizione, quest’anno ci riproverò sicuramente”.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *