Parigi 2024, svelata la nazionale belga: c’è un grande assente

Evenepoel Declercq

Il tecnico della nazionale belga, Sven Vanthourenhout, ha deciso di lasciare a casa per Parigi 2024 Arnaud De Lie, Thibau Nys e, soprattutto, Jasper Philipsen, vincitore della Milano-Sanremo. Remco Evenepoel e Wout Van Aert saranno i due leader, nonostante abbiano affrontato numerosi ostacoli questa primavera. Evenepoel ha subito la frattura della clavicola e della scapola in una caduta durante il Giro dei Paesi Baschi, mentre Van Aert ha riportato la frattura della clavicola e di diverse costole al Dwars door Vlaanderen.

Nonostante questi incidenti, entrambi i ciclisti sono tornati in piena forma e saranno alla partenza del Tour de France che prenderà il via questo sabato. Inoltre, parteciperanno ai Giochi Olimpici di Parigi, dove si svolgeranno sia la cronometro (27 luglio) che la prova su strada (3 agosto).

Gli altri due convocati saranno Tiesj Benoot e Jasper Stuyven. Sebbene questa sia la prima partecipazione olimpica di Stuyven, Benoot era già presente a Tokyo tre anni fa, dove ha gareggiato al servizio dei leader Remco Evenepoel e Wout Van Aert. Quest’ultimo ha conquistato l’argento nella corsa su strada.

Vanthourenhout ha spiegato che la selezione di Benoot e Stuyven nella nazionale belga per Parigi 2024 è stata basata sulla loro esperienza e capacità di supportare i leader del team. La scelta di escludere De Lie e Philipsen è stata difficile, ma necessaria per formare una squadra equilibrata e competitiva per le sfide che li attendono.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *