Parigi-Nizza 2024: Evenepoel ci prova ma vince Vlasov

Vlasov Parigi Nizza

La tappa odierna della Parigi-Nizza 2024, da Nizza a La Madone d’Utelle, è stata caratterizzata da incertezza e emozione fino all’ultimo chilometro. A causa delle previsioni meteorologiche che annunciavano neve in quota con rischi per i partecipanti, la frazione è stata accorciata. Nonostante ciò, i corridori hanno affrontato la tappa con determinazione, culminando nella vittoria di Alexander Vlasov, che ha preceduto il gruppo di otto secondi in una fuga solitaria.

Tra i contendenti per la classifica generale, Remco Evenepoel ha dimostrato grande forma, cercando la vittoria di tappa sull’ultima salita ma piazzandosi al secondo posto a soli otto secondi da Vlasov. Primoz Roglic è salito al terzo posto, mostrando un miglioramento rispetto alle tappe precedenti. Il leader della classifica generale, Brandon McNulty, ha ceduto terreno arrivando al traguardo con un ritardo di 27 secondi rispetto a Vlasov.

In vista dell’ultima tappa a Nizza, la classifica generale è ancora aperta, con McNulty in testa con soli 4 secondi di vantaggio su Matteo Jorgenson e 35 secondi su Mattias Skjelmose. Evenepoel è al quarto posto a 36 secondi, mentre Roglic segue con un ritardo di 1 minuto e 14 secondi. Egan Bernal ha perso terreno, trovandosi ora a 1 minuto e 42 secondi dalla leadership.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *