Parigi-Nizza, oggi la cronosquadre di Auxerre

La terza tappa della Parigi-Nizza 2024 si prospetta come un’altra cronosquadre fuori dal comune. A differenza delle consuete regole, il tempo verrà misurato sul primo corridore che attraversa il traguardo, e non sul quarto, come di consueto. Nonostante questa particolarità, la filosofia della gara rimane centrata sull’armonia perfetta tra i compagni di squadra nei 26,9 chilometri intorno ad Auxerre.

Il tracciato presenta una salita intorno al quinto chilometro, con pendenze del 4,5% per i successivi due chilometri. Dopo una breve discesa e un tratto pianeggiante, i corridori affronteranno un’altra ascesa verso la Côte de Jussy, rappresentando il punto cruciale della prova. L’intermedio sarà posizionato in cima a questa ascesa, da cui le squadre inizieranno il ritorno ad Auxerre. La strada sarà prevalentemente in discesa, ad eccezione dell’ultimo chilometro, con una salita del 3,1%. La vittoria sarà determinata dal tempo del primo corridore a tagliare il traguardo, rendendo essenziale uno sforzo corale e ben coordinato lungo l’intero percorso.

Le squadre meglio attrezzate per questa cronosquadre sono Soudal-QuickStep, Bora-hansgrohe e UAE-Team Emirates, tutte con capitani decisi a salire sul podio finale. La Soudal-QuickStep può contare su Remco Evenepoel, mentre Bora-hansgrohe ha il Campione olimpico Primož Roglič e UAE-Team Emirates schiera Joao Almeida come forte cronoman. Altre squadre in grado di fare bene includono Visma | Lease a Bike e Ineos Grenadiers, con corridori di talento come Matteo Jorgenson e Joshua Tarling. Movistar e EF-EasyPost presentano specialisti come Remi Cavagna e Stefan Bissegger. Infine, Jayco-AlUla, Lidl-Trek e Bahrain-Victorious, anche se prive di specialisti, possono comunque offrire prestazioni degne, contando su atleti potenti come Luke Durbridge, Tim Declerq e Pello Bilbao rispettivamente.

Nella tappa di ieri, Arvid De Kleijn della Tudor Pro Cycling Team ha conquistato la vittoria. La corsa ha visto un arrivo in volata, con i principali contendenti a risparmiare energie in vista della tappa odierna. De Kleijn è stato perfettamente lanciato dai suoi compagni, superando Laurence Pithie della Groupama-FDJ e conquistando la maglia di leader della classifica generale. Il podio è stato completato da Dylan Groenewegen del Team Jayco-AlUla. Danny Van Poppel della Bora-hansgrohe ha cercato di anticipare ma è stato superato nel finale.

La cronosquadre di Auxerre sarà trasmessa in diretta tv secondo il programma odierno, con la prima squadra che partirà alle 14:40 e l’ultima che arriverà alle 16:34. La gara sarà trasmessa in diretta su RaiSport o RaiPlay3 dalle 16:05 alle 16:50, su Eurosport 2 dalle 15:45 alle 16:45 e su Eurosport e Discovery+ dalle 14:50 alle 16:50.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *