Pogacar, primo show: vittoria dopo 36 km di fuga in Spagna

La Clásica Jáen Paraíso Interior è stata la prima gara della stagione di Tadej Pogačar, ma lo sloveno non ha mostrato segni di ruggine lasciati dall’inverno. Successo in solitaria dopo 36 km di fuga per il corridore della UAE Team Emirates, una vittoria che lascia presagire all’ennesimo show alla prossima Strade Bianche.

La squadra di Pogačar ha controllato la gara sui settori sterrati per gran parte della giornata: il lavoro è stato premiato quando ha lanciato l’attacco su un settore sterrato in salita a 45 km dall’arrivo prima di raggiungere l’ultimo corridore in fuga e poi proseguire da solo 9 km dopo.

Il due volte vincitore del Tour de France ha preso parte alla gara spagnola “solo per provare qualcosa di diverso e ravvivare il mio calendario”. Ha fatto discutere, infatti, la sua scelta di non prendere parte allo UAE Tour dopo le ultime due vittorie negli ultimi due anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *