Pogacar: “Van Aert non aveva le gambe, sembra un bambino”

Pogacar Van Aert

Stanno facendo discutere, in Belgio, alcune frasi pronunciate in questi giorni da Tadej Pogacar. In modo particolare, riferendosi a Wout Van Aert, lo sloveno avrebbe affermato: “Non aveva le gambe”, riferendosi all’episodio in volata di ieri con Jasper Philipsen, e “si è comportato come un bambino”, riferendosi al fatto che dopo l’arrivo di domenica si è arrabbiato molto dopo la vittoria di Victor Lafay.

Due frasi che non sono passate inosservate agli osservatori belgi e olandesi. “Non aveva le gambe”, ha detto Pogacar dopo aver visto le immagini dello sprint di Bayonne insieme a Philipsen. In quello sprint, Van Aert è rimasto intrappolato tra Philipsen e le recinzioni. La giuria alla fine ha stabilito che la vittoria del belga era regolare.

Domenica Pogacar aveva fatto un’osservazione su Van Aert, dopo il secondo posto di San Sebastián. Il belga della Jumbo-Visma era così deluso che ha gettato una bottiglia d’acqua a terra dopo la linea. Sui rulli, Pogacar ha imitato quell’azione con una risata, aggiungendo: “come un bambino!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *