“Siamo tutti Rebellin”, da Roma la pedalata si estende a Catania

Davide Rebellin ucciso

L’iniziativa nata pochi giorni fa Roma di unire il famoso ciclopellegrinaggio annuale al Santuario del Divino Amore a una pedalata che sensibilizzasse l’opinione pubblica sulle morti in strada, si allarga anche alla città di Catania. Domenica 11 dicembre alle ore 9:30, in contemporanea a Roma e a Catania, si svolgeranno quindi le due pedalate al grido di #bastamortiinstrada e “Siamo tutti Rebellin”.

L’iniziativa nasce sulla scia dell’incidente mortale nel quale è rimasto coinvolto Davide Rebellin. L’obiettivo è quello di sensibilizzare sempre di più verso un rispetto reciproco tra ciclisti e automobilisti, per dire basta alle morti sulla strada e chiedere pene sempre più severe in caso di omicidio stradale.

Un’altra città ha deciso di unirsi alla scia di queste iniziative: tra la fine di dicembre e l’inizio del nuovo anno anche a Caserta si svolgerà una pedalata per sensibilizzare sulle tante morti in bicicletta, le quali, sulla base dei dati divulgati, avvengono in media una ogni due giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *