Tirreno-Adriatico, in volata verso Follonica

Tirreno Adriatico Follonica

La Tirreno-Adriatico 2024 si svolgerà lungo la costa tirrenica e l’entroterra toscano nella sua seconda tappa. La frazione di 199 chilometri offre un’opportunità per i numerosi velocisti in gara che cercheranno la vittoria. La partenza avverrà a Camaiore, vicino al luogo della cronometro inaugurale. Il percorso inizia con una leggera salita verso Montemagno, che potrebbe essere il momento ideale per la formazione della prima fuga, nonostante la sfida non sia troppo impegnativa.

La corsa si snoda attraverso la provincia di Lucca e poi entra nel territorio pisano dopo aver attraversato la città della torre pendente. Dopo una breve incursione nella provincia di Livorno, la gara ritorna nell’entroterra pisano. Durante la discesa verso sud, il gruppo affronterà l’unico Gran Premio della Montagna (GPM) della giornata, con una salita dolce fino a Castellina Marittima al chilometro 96,4, seguita da un’altra salita prima del traguardo volante di Canneto.

Il percorso attraversa la provincia di Grosseto, attraversa la Val di Cornia e si dirige verso Follonica, dove i ciclisti ritroveranno il mare. A 24,5 chilometri dal traguardo, il gruppo entra nel circuito finale, un giro di 18,1 chilometri. Nonostante il finale sia pianeggiante, i team dei velocisti dovranno lavorare duramente per catturare eventuali fuggitivi e prevenire tentativi di evasione.

Tra i favoriti per questa tappa ci sono velocisti come Tim Merlier (Soudal-QuickStep), Jasper Philipsen (Alpecin-Deceuninck), Jonathan Milan (Lidl-Trek), Caleb Ewan (Jayco-AlUla), Phil Bauhaus (Bahrain-Victorius), Mark Cavendish (Astana Qazaqstan), Casper Van Uden (dsm-firmenich PostNL), Biniam Girmay (Intermarché-Wanty) e Alexander Kristoff (Uno-X Mobility).

Il leader attuale, Juan Ayuso della UAE Team Emirates, parte con la maglia di leader e cercherà di mantenere la sua posizione. Tuttavia, il favorito per la vittoria potrebbe essere Jonathan Milan, che potrebbe anche aspirare alla maglia azzurra di leader della generale, a seconda dello sviluppo della tappa. Gli uomini di classifica potrebbero risparmiare energie oggi, considerando l’impegno nella cronometro di ieri e preparandosi per le tappe future, che si prevedono impegnative.

La corsa sarà trasmessa in diretta su Rai Sport, Rai 2 e Eurosport 2 dalle ore 13.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *