Tour de France 2024, oggi (7 luglio) la tappa dello sterrato a Troyes

tour sterrato 7 luglio

La nona tappa del Tour de France 2024 di oggi, 7 luglio, presenta lo sterrato. La frazione, con partenza e arrivo a Troyes, copre 199 chilometri, di cui ben 32 su strade non asfaltate. Questa varietà rende la tappa particolarmente incerta e aperta a diverse strategie, offrendo opportunità sia agli specialisti delle classiche che ai corridori di classifica e ai fuggitivi.

Dopo una partenza tranquilla da Troyes, i corridori affronteranno il primo tratto sterrato di 2,1 chilometri a Bligny à Bergères, seguito dalla prima salita, la Côte de Bergeres, lunga 1,7 chilometri con una pendenza media del 5,2%. La corsa proseguirà attraverso il tratto sterrato di Baroville e la Côte de Baroville, una salita di 2,8 chilometri al 4,8%. A metà percorso, dopo il traguardo volante a Fontette, i ciclisti affronteranno una serie di settori sterrati e salite, tra cui il chemin blanc di Hautes-Forêts e la Côte de Val Frion, con una salita di 2,2 chilometri al 5%.

L’ultimo tratto del percorso è particolarmente impegnativo, con nove settori sterrati negli ultimi 80 chilometri. Tra questi, i più rilevanti sono il Plateau de la Côte des Bar e il settore finale di Saint-Parres-aux-Tertres, che termina a soli 6,5 chilometri dal traguardo.

Uno dei principali contendenti per la vittoria di questa tappa è Mathieu van der Poel, che potrebbe sfruttare le sue doti tecniche e la sua resistenza sui terreni sterrati. Il belga Jasper Philipsen rappresenta una valida alternativa, soprattutto in caso di sprint finale. Anche Wout Van Aert è tra i favoriti.

Tra gli uomini di classifica, Tadej Pogacar è sicuramente il più temuto, nonostante la sua squadra, UAE Team Emirates, possa non essere la più forte sugli sterrati. Tuttavia, corridori come Nils Politt e Tim Wellens potrebbero giocare un ruolo cruciale nel supportare Pogacar. Remco Evenepoel e Primoz Roglic, sebbene non siano noti per le loro abilità sui terreni tecnici, avranno il supporto delle loro rispettive squadre, Soudal Quick-Step e Red Bull – Bora – hansgrohe. Anche corridori come Tom Pidcock e Stefan Kung avranno buone possibilità di mettersi in mostra, grazie alla loro abilità sui terreni misti.

La nona tappa del Tour de France 2024 di oggi, 7 luglio, con lo sterrato, inizierà alle 13:30, con un breve trasferimento previsto alle 13:15, e si concluderà tra le 17:49 e le 18:13. Gli appassionati potranno seguire la corsa in diretta su Rai2 e Eurosport, con copertura rispettivamente dalle 14:45 e dalle 12:45.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *