Tour de France, tappa dura con Aspin e Tourmalet

Seconda e ultima tappa pirenaica del Tour de France. Si scaleranno due delle salite mitiche della Grande Boucle, l’Aspin e il Tourmalet prima del finale a Cauterets-Cambasque.

Dopo la tappa di Laruns, che ha consacrato Jai Hindley in maglia gialla, si continua quindi a salire. Prima salita già dopo 25 chilometri con la Cote de Capvern-les-Bains (5,6 km al 4,8%).

Ma la prima selezione comincerà probabilmente al km 50 con il Col d’Aspin, prima categoria da 12 chilometri al 6,5%. Dopo la discesa sarà la volta del Tourmalet, 17 chilometri al 7,4%, arrivando fino ai 2115 metri di altitudine. Lultima salita verso il traguardo di Cauterets-Cambasque, 16 km al 5,4%, con un tratto alquanto duro tra il dodicesimo ed il quattordicesimo chilometro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *