Tour of Oman, si apre con la vittoria di Ewan

Tour of Oman

Il Tour of Oman si apre nel segno di Caleb Ewan. L’australiano si è imposto nella tappa Oman Across Ages Museum – Oman Convention and Exhibition Centre (181.5 km). Caleb Ewan ha finalmente ottenuto un’altra vittoria, dopo un inizio di stagione al Tour Down Under che aveva suscitato grandi aspettative grazie al trionfo nel criterium, ma che non aveva visto successi nella corsa a tappe di casa.

L’australiano è riuscito a superare il francese Bryan Coquard e il norvegese Alexander Kristoff nello sprint finale, nonostante il percorso non fosse completamente pianeggiante. Nonostante la sua specializzazione come velocista puro, Ewan è riuscito a primeggiare su tutti i suoi avversari, dimostrando l’efficace lavoro svolto dalla squadra Jayco-AlUla durante l’intera giornata.

Caleb Ewan, che indosserà la maglia di leader nella classifica generale del Tour of Oman, è tornato a competere con la Jayco-AlUla dopo diversi anni trascorsi nella Lotto-Dstny. L’australiano ha iniziato la stagione con una vittoria nel criterium australiano prima del Tour Down Under. Sebbene le aspettative fossero alte anche per la corsa australiana, l’arrivo in volata è stato dominato da Sam Welsford della Bora-hansgrohe. La Surf Classic si è rivelata deludente con il dodicesimo posto di Ewan, ma la vittoria odierna al Tour of Oman rappresenta un incoraggiante ritorno di forma per il corridore, che ora guarda con fiducia agli impegni futuri.

Il Tour of Oman è appena iniziato, e domani si svolgerà la seconda tappa, la Al Sifah – Qurayyat (170.4 km), con un finale in salita. Sarà quindi il momento per le squadre degli scalatori di prendere in mano le redini in questa tappa cruciale all’inizio della stagione ciclistica.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *