Vince sempre Jonas: “Voglio spingermi sempre oltre il limite”

Vingegaard

Jonas Vingegaard vince sempre: dopo aver conquistato O Gran Camino, il vincitore delle ultime due edizioni del Tour de France si prepara a portare a casa la classifica generale della Tirreno-Adriatico 2024. “Il mio obiettivo principale è il Tour de France, ma non voglio vincere solo quello – ha affermato il danese – l’obiettivo è quello di dare sempre il massimo, spingermi sempre oltre i limiti, come ho fatto in questi giorni”.

Sarà per questo motivo che Jonas sembra non avere avversari? Eppure, sia Jai Hindley che Juan Ayuso ci hanno quantomeno provato. Ma le loro azioni sono state letteralmente demolite dalla potenza di Jonas Vingegaard. Che spiega, in conferenza stampa: “Lo scorso anno non mi sono sentito al top della forma in questo periodo. Anche due anni fa è stato così, ma all’epoca non avevo abbastanza esperienza. Nel 2023 sono stato bravo a credere in me stesso e a concentrarmi sul lavoro da svolgere per arrivare in forma al Tour de France. Quest’anno mi sento molto meglio”.

Nella giornata di ieri, Jonas Vingegaard aveva affrontato la tappa con una bici che aveva il monocorona. Oggi, invece, ha scelto la moltiplica doppia: “Ieri avevo bisogno di una bici più aerodinamica perchè dopo la salita di San Giacomo c’erano una lunga discesa e la pianura, oggi invece c’era l’arrivo in salita e quindi era meglio pedalare su questa bici”.

Domani, Jonas Vingegaard scriverà il proprio nome nell’albo d’oro della Tirreno-Adriatico dieci anni dopo il successo di Alberto Contador: “Alberto è stato sicuramente un corridore che mi ha ispirato molto quando seguivo il ciclismo in tv. E’ stato un corridore eccezionale”.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *