q Vingegaard al Tour de France 2024, Zeeman si dichiara ottimista - Ultimo Chilometro

Vingegaard al Tour de France 2024, Zeeman si dichiara ottimista

Vingegaard Tour France 2024

Merijn Zeeman ha affermato di essere ottimista riguardo una possibile partecipazione di Jonas Vingegaard al Tour de France 2024. Il direttore sportivo della Visma-Lease a Bike, in una conversazione con i colleghi della rivista olandese Wielerflits, è fiducioso riguardo il fatto che Jonas Vingegaard possa affrontare il Tour de France in una buona condizione di forma.

Al Giro dei Paesi Baschi, Jonas Vingegaard si è fratturato la clavicola e diverse costole, oltre ad un problema di pneumotorace. Il danese è stato dimesso dall’ospedale spagnolo solo lo scorso 16 aprile.

“Jonas è impegnato ogni giorno nella riabilitazione sotto la guida del nostro personale medico e dei fisioterapisti. Manteniamo sicuramente aperta la porta riguardo la possibilità di vederlo al via del Tour de France 2024 a Firenze. Vingegaard è estremamente talentuoso e sappiamo che la sua riabilitazione può procedere velocemente”.

La squadra segue da vicino la riabilitazione di Vingegaard. Zeeman: “Ogni settimana facciamo il punto. Al momento, il personale medico può dire poco sul programma che può seguire nel prossimo periodo. “Dobbiamo aspettare e vedere, ma sicuramente abbiamo ancora la speranza che possa difendere il suo titolo al Tour de France”. Il direttore sportivo ha anche spiegato che non sarebbe necessario affrontare il Delfinato prima del Tour de France, in quanto Vingegaard potrebbe presentarsi al via del Tour de France 2024 anche solo dopo aver portato a termine un blocco di allenamenti in altura. “Il Delfinato non è un momento chiave per Jonas verso il Tour. Nel 2021 ha corso il Dauphiné dopo essersi ripreso da un infortunio. Sono convinto che Jonas possa anche lavorare sulla sua forma con un buon blocco di allenamento in quel periodo per presentarsi al top all’inizio del Tour”.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *