Alpecin-Deceuninck, Van der Poel rinnova il contratto fino al 2028

Mathieu Van der Poel

Mathieu Van der Poel ha deciso di prolungare il suo contratto con la Alpecin-Deceuninck fino alla fine del 2028, confermando così il suo impegno a lungo termine con la squadra che lo ha visto crescere fin dai suoi esordi nel ciclismo. Questo nuovo accordo lo legherà alla formazione olandese per ben 18 anni, permettendogli di restare “a vita” con i fratelli Roodhooft, i quali hanno svolto un ruolo chiave nella sua carriera fino ad ora.

Secondo quanto riportato nel comunicato stampa diffuso dalla Alpecin-Deceuninck, Van der Poel avrà la possibilità di decidere anno dopo anno se continuare a correre su strada una volta terminato il suo contratto nel 2028. Questo accordo rappresenta una situazione unica nel mondo del ciclismo professionistico: una situazione simile si è vista solo con Chris Froome, che aveva firmato un accordo simile al momento del passaggio con la Israel-Premier Tech.

La firma del nuovo contratto arriva in un momento di grande successo per la Alpecin-Deceuninck, con la recente vittoria di Jasper Philipsen alla Milano-Sanremo che ha ulteriormente rafforzato l’immagine della squadra. L’accordo con Van der Poel mette fine definitivamente alle voci di trasferimento che lo avevano coinvolto nel ciclomercato dell’anno precedente, come i tentativi della UAE Team Emirates di ingaggiare il campione olandese.

Il rinnovo del contratto rappresenta un passo importante per entrambe le parti coinvolte. Van der Poel, dopo la Milano-Sanremo, ha ora come obiettivo le classiche fino alla Liegi-Bastogne-Liegi, con particolare attenzione al Giro delle Fiandre, una corsa che ha già vinto due volte in passato e dove ambisce a conseguire un’altra vittoria per entrare nella storia dei pochi corridori che sono riusciti a vincere per tre volte in carriera sui muri fiamminghi.

Nelle sue dichiarazioni, Van der Poel ha sottolineato la sua soddisfazione per l’estensione del contratto, evidenziando il suo legame speciale con i fratelli Roodhooft e l’ambizione di continuare a progredire con la squadra. “Questo rinnovo è una scelta logica per me. Fin dall’inizio mi sono sentito particolarmente a mio agio nelle strutture di Philip e Christoph Roodhooft. Sono cresciuto insieme al team e sento ancora che stiamo facendo progressi. E anche se abbiamo già ottenuto molti successi insieme, ho ancora fame di ottenerne altri. Non è poco importante il fatto che Alpecin-Deceuninck sia anche una squadra multidisciplinare. Questo è il team perfetto per continuare a combinare strada, mountain bike e ciclocross.”

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *