Amstel femminile 2024, Wiebes esulta ma Vos vince

Amstel femminile Vos

L’Amstel Gold Race femminile si chiude con la vittoria di Marianne Vos su Lorena Wiebes. Al termine di un finale di gara davvero pazzo, dove la situazione si è mescolata continuamente, l’olandese della Visma-Lease a Bike è riuscita ad avere la meglio sulla portacolori della SD Worx ProTime dopo una scena che ha ricordato molto il finale della Liegi-Batsogne-Liegi 2020, quando Alaphilippe fu beffato da Roglic sulla linea del traguardo mentre già stava esultando.

L’Amstel Gold Race femminile è stata neutralizzata per parecchi minuti a causa di un grave incidente nel quale è stato coinvolto un poliziotto in una zona dove le ragazze dovevano ancora passare. Dopo un’ora, la gara è ripresa a velocità neutralizzata fino al circuito finale con il Cauberg. Al primo passaggio sulla celebre salita olandese, Longo Borghini ha lanciato un’attacco ed è stata seguita da molte atlete, tra le quali la vincitrice dello scorso anno, Demi Vollering.

La corsa è poi proseguita con una nuova azione che ha preso il largo: stavolta, davanti si sono portate Yara Kastelijn (Fenix-Deceuninck), Ricarda Bauernfeind (Canyon//SRAM) ed Eva van Agt (Visma | Lease a Bike). Nel finale la campionessa del mondo Lotte Kopecky ha tralasciato le proprie ambizioni personali per mettersi al servizio di Vollering e di Wiebes: proprio la Vollering si è mantenuta davanti nel finale, spalancando la strada alla sua compagna di squadra.

Nel caotico sprint che ne è conseguito, Wiebes ha alzato le braccia al cielo, sicura di aver vinto. Marianne Vos ha invece lanciato un colpo di reni e al fotofinish la vittoria è stata assegnata all’olandese della Visma-Lease a Bike. Il podio è chiuso da Ingvild Gåskjenn.

Bene l’Italia, con tre donne nelle prime 10 classificate. Migliore delle azzurre è Elisa Longo Borghini, che ha chiuso quinta subito davanti a Eleonora Gasparrini. Decima posizione, invece, per Soraya Paladin nell’Amstel femminile vinta da Marianne Vos.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *