CommenTour – Ciccone a pois a Parigi? Speriamo di sì…

Ciccone pois

Finalmente in questo Tour de France è arrivata la prima vera soddisfazione per gli italiani. Giulio Ciccone ha conquistato la maglia a pois, che contraddistingue il leader della classifica degli scalatori. Il corridore della Lidl-Trek ha lottato in varie tappe per cercare di conquistare quel successo che alla Grande Boucle gli è sempre sfuggito. Nel 2019 ha vestito la maglia gialla, ma il trionfo in una frazione non è mai arrivato.

Noi capiamo perfettamente che il sogno dell’abruzzese è quello di vincere, ma è anche vero che vestire la maglia a pois sul podio finale di Parigi può essere davvero una grande soddisfazione per lui e per tutta la Lidl-Trek. Prima di tutto perchè può “portare” il nuovo main sponsor su uno dei podi più importanti del ciclismo mondiale, quello del Tour, con tutta la visibilità che ne deriva. In secondo luogo, cercare una fuga per la maglia a pois non esclude che possa portare anche all’occasione di vincere una frazione.

Ciccone era probabilmente l’unico corridore che poteva regalare una soddisfazione così grande all’Italia. Ci è spesso andato vicino anche Luca Mozzato, che sta migliorando sempre di più nelle volate, ma davanti a un Philipsen devastante e a tanti altri nomi altisonanti presenti in Francia, di più non si poteva chiedere.

Grazie Giulio. Te la sei meritata e siamo sicuri che lotterai per mantenerla, questa maglia. Fin dall’inizio tutti pensavano che potesse essere il giusto obiettivo, e ora è stata conquistata. Certo, la strada per Parigi è ancora molto lunga, ma bisogna viverla giorno dopo giorno.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *